BURRATA FATTA IN CASA

La Burrata Fatta in Casa è una rivisitazione della famosa burrata pugliese.
E’un antipasto saporito e gustoso, al quale la stracciatella interna arreca aromaticità e profumo.
La Ricetta, gli Ingredienti e i Consigli

Potrebbero interessarti anche queste ricette:

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Per la preparazione:
4 mozzarelle rotonde da 100 g.
Per la stracciatella:
200 g di mozzarella del tipo a treccia, 200 g di panna fresca, 1 pizzichino di sale.

PREPARAZIONE

Per prima cosa, preparare il ripieno delle mozzarelle, chiamato “stracciatella”.
Scolare la mozzarella, in modo da eliminare il liquido di conservazione.
Sciogliere la mozzarella a treccia in modo d ricavare un filone lungo, quindi con i polpastrelli “stracciarla” nel senso della lunghezza a partire dalla parte più esterna, fino a sfilacciarla completamente.
Tritare gli sfilaccetti e sistemarli in una ciotola.

Unire la panna ed insaporire moderatamente di sale, in quanto la mozzarella è di per sé leggermente salata.
Mescolare accuratamente, quindi coprire la ciotola con la pellicola alimentare e riporla in un luogo fresco (o in frigorifero) per diverse ore, mescolando di tanto in tanto.
Trascorso il tempo indicato, passare alla preparazione dell’antipasto.
Sistemare una mozzarella alla volta tra due piatti e lasciarla ammorbidire nel microonde a metà potenza per 1 minuto.
Se la pasta della mozzarella dovesse essere particolarmente consistente, prolungare il tempo di esposizione al massimo per un altro minuto.
Togliere la mozzarella ormai ammorbidita dal microonde e, una volta appurato che non bruci, sollevarla con le mani ed allargarla tirandola leggermente fino a formare un disco (come se si trattasse di pasta per la pizza).

Tenere presente che durante questa operazione la mozzarella perderà un po’ di siero e che le sfere devono venire realizzate prima che la mozzarella si raffreddi.
Mettere all’interno della mozzarella una bella cucchiaiata di stracciatella, poi ripiegarne i lembi.
Schiacciarli con le dita e rimozzare la mozzarella, in modo da ridarle la sua iniziale forma sferica.
Una volta formata la palla, immergerla immediatamente per 1 minuto in acqua e ghiaccio, in modo da rassodarla velocemente.
Indi, asciugarla tamponandola con carta assorbente da cucina.
Trasferire la mozzarella in un piatto da portata, quindi procedere alla preparazione delle altre mozzarelle.
Servire le mozzarelle come antipasto.

NOTA

La burrata fatta in casa, ovvero la mozzarella farcita con un cuore di panna fresca è una rivisitazione delle celeberrima burrata, un prodotto caseario tipico della Puglia preparato a partire da latte vaccino crudo lavorato fino ad ottenere un piccolo sacco di pasta filata che racchiude al suo interno una farcia preparata con sfilacci di mozzarella misti a panna fresca.
L’antipasto da noi suggerito parte, invece, da mozzarelle già pronte.
Si tratta di un antipasto saporito e gustoso, al quale la stracciatella interna arreca aromaticità e profumo.
Per la preparazione dell’antipasto è possibile utilizzare mozzarelle di bufala o di latte vaccino.

AVVERTENZE

  • Dal momento che la stracciatella deve riposare per diverse ore (almeno 6) è consigliabile prepararla in anticipo, in modo da poterla utilizzare al momento di farcire le mozzarelle.
  • Se dovesse avanzare un po’ di stracciatella, condirla con un filo d’olio extravergine d’oliva ed insaporirla di pepe macinato al momento.
    Poi, servirla.

SUGGERIMENTO

In mancanza del forno a microonde, fare sciogliere la mozzarella a bagnomaria in un pentolino posto su acqua fremente ad 80°C.

VARIANTE

Una volta che le sfere di mozzarella sono pronte, passarle prima nella farina, poi nelle uova sbattute ed, infine nel pangrattato .
Ripetere la panatura 1-2 volte.
Friggere, quindi, le mozzarelle per circa 30 secondi in abbondante olio di semi di arachidi caldo a 170°C.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.