SCHIACCIATA

INGREDIENTI

Potrebbero interessarti anche queste ricette:

Per l’impasto:
1 Kg di farina, 1 cubetto di lievito di birra sciolto in acqua tiepida o fredda, 1 cucchiaio di zucchero, ½ bicchiere di olio di arachide o ¼ di margarina a temperatura ambiente.
Per il ripieno:
150 g di mozzarella, 150 g di galbanino, 150 g di prosciutto cotto, verdure a piacere.

PREPARAZIONE

Disporre sulla spianatoia la farina a fontana e versare al centro il lievito e lo zucchero.
Unire l’olio e un po’ d’acqua tiepida, iniziando ad amalgamare il tutto.
Continuare ad impastare aggiungendo farina ed acqua, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Ricordare che la “casetta del sale” va impastata lontano dal lievito, altrimenti l’impasto non lievita.
Quando è pronto batterlo per tre volte sul piano del tavolo e fare tre spacchetti sopra.
Avvolgere in un panno (in inverno in una coperta) e fare lievitare per circa un’ora, cioè fino a quando la pasta non avrà raddoppiato il suo volume.
Dividete l’impasto di farina in due parti, in modo da ottenere due dischi, piuttosto sottili, dei quali uno più grande dell’altro.
Con quest’ultimo foderare, dopo averla unta con un filo d’olio, una teglia rotonda, lasciando fuoriuscire parte dell’impasto oltre il bordo della teglia.

Riempire con dadini di mozzarella, galbanino e prosciutto cotto.
Aggiungere verdure a piacere cotte alla griglia e poi passate in padella (zucchine, melanzane, funghi).
Coprire col secondo disco, esercitando una leggera pressione sul bordo per far aderire bene la copertura.
Tagliare il bordo eccedente un paio di centimetri più in alto della teglia e formare il cordoncino.
Versare un po’ di olio sulla superficie della schiacciata e distribuirlo con le mani.
Fare un taglio di pochi cm sulla superficie, in posizione centrale, per fare uscire l’aria durante la cottura e cuocere nella parte inferiore del forno preriscaldato a 180-200°C per 15-20 minuti circa.
Una volta cotta, lasciare riposare la Schiacciata per una decina di minuti, prima di portarla a tavola.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.