COME CONSERVARE IL PAN DI SPAGNA

Alcuni dei consigli presenti provengono da suggerimenti tramandati da generazione in generazione, altri sono stati raccolti tramite un processo di “passaparola”.
Leggi il nostro consiglio su come conservare il pan di Spagna per un certo periodo di tempo.
Buona lettura!

Potrebbero interessarti anche queste ricette:

COME CONSERVARE IL PAN DI SPAGNA

Si possono utilizzare diversi metodi per conservare morbido il Pan di Spagna fino a due-tre giorni.
Alcuni lo chiudono in un contenitore per dolci e lo mettono in frigo.
Altri lo tagliano, inzuppano gli strati di bagna e lo conservano in frigorifero.
Altri, ancora, prima di posarlo nel frigo, lo sistemano su un vassoio e lo coprono con un canovaccio appena inumidito.
Altri, infine, lo avvolgono in un foglio di alluminio e lo sistemano nel frigorifero.
Se, però, il Pan di Spagna non deve essere consumato in tempi brevi, è consigliabile metterlo nel freezer ed estrarlo qualche ora prima dell’utilizzo.
Dopo lo scongelamento, il Pan di Spagna avrà la stessa sofficità e la stessa fragranza di quello appena cotto.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.