COME CONSERVARE LE PATATE

Alcuni dei consigli presenti provengono da suggerimenti tramandati da generazione in generazione, altri sono stati raccolti tramite un processo di “passaparola”.
Leggi il nostro consiglio su come conservare le patate.
Buona lettura!

Come conservare le patate:
Per un’ottimale conservazione delle patate, occorre tenere presente che i tuberi sono sensibili alla luce e alla temperatura.
Pertanto, quando acquistiamo una grande quantità di patate, è consigliabile seguire alcune indicazioni.

COME SI CONSERVANO LE PATATE?

  1. Le patate non vanno conservate in frigorifero, ma in un luogo fresco e buio.
  2. In queste condizione si rallenta la formazione dei germogli e la patata si mantiene più a lungo turgida.
  3. La luce, inoltre, facilita la formazione della clorofilla e la patata assume un colore verde, diventando dannosa per la salute.
  4. Nello sbucciare una patata avere l’accortezza di eliminare le macchie nere o verdi e le parti ammaccate.
  5. Se, invece, si desidera conservare le patate lesse, non bisogna pelarle, ma avvolgerle con tutta la buccia nell’alluminio.
    Tenerle, poi, in frigorifero al massimo per un giorno.
  6. Se, infine, si preferisce congelare le patate a pezzi, occorre prima sbollentarle per un minuti in acqua bollente, poi scolarle, asciugarle e chiuderle in sacchetti freezer ben sigillati, per un tempo massimo di 12 mesi.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


1 Commento
  1. teddy ha scritto

    la mia domanda è
    come fanno i grandi produttori a fornire il mercato tutto l’anno con patate senza germogli?

    Il modo di conservare le patate usato se non è tossico qual’è?

    Grazie a chi riuscirà a rispondere

Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.