COME GRIGLIARE IL PESCE

Come grigliare il pesceAlcuni dei consigli presenti provengono da suggerimenti tramandati da generazione in generazione, altri sono stati raccolti tramite un processo di “passaparola”.
Leggi il nostro consiglio su come grigliare il pesce.
Buona lettura!

Come fare rimanere tenera la carne del pesce nella piastra:
Scegliere un pesce dalle carni sode e compatte, come ad esempio sgombro, tonno, palamita, etc.
Se si tratta di un pesce intero, eviscerarlo senza squamarlo.
Lavarlo, asciugarlo e oliarlo da entrambi i lati con un pennello intriso in semplice olio o in un’emulsione.
Cuocerlo alla griglia (anch’essa oliata) posta alla distanza di almeno 30 cm dalle braci.
Girare il pesce con una spatola non appena il lato inferiore si staccherà dalla griglia.
Se, invece, si devono grigliare dei tranci di pesce, acquistarli di almeno due cm di spessore.
Lavarli, asciugarli e spennellarli di olio, procedendo poi come su indicato.

Vota la Ricetta o il Consiglio 🙂


OFFERTE DI AMAZON PENSATE PER TE!
► Vai alle Migliori Offerte per Spesa Alimentare ► Vai alle Migliori Offerte di Pentole, Piatti e Accessori
► Vai alle Migliori Offerte di Elettrodomestici da Cucina ► Scopri tutte le Migliori Offerte di Amazon


Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.