FraGolosiLa ricetta è quella giusta

La ricetta è quella giusta

  • Cerca una ricetta

  • Show/hide menu

    POLPETTE DI MELANZANE

    Commenti

    Ricetta o articolo inserito in Categoria: CONTORNI / RICETTE SICILIANE | Tag: / ,

    Vuoi ricevere ricette di cucina? Iscriviti alla newsletter

    Ingredienti per 8 persone:
    Per l’impasto:
    4-5 melanzane medie, 80 g di grana grattugiato (o 40 g di grana e 40 g di pecorino), abbondanti foglie di basilico, 1 uovo, 1 cucchiaio di farina, mollica, 2 acciughe sott’olio, sale e pepe.
    Per la panatura:
    pangrattato.
    Per friggere:
    olio extravergine d’oliva o olio di arachidi.
    (altro…)

    Ricette simili:


    Preparazione:
    Lavare le melanzane, asciugarle e sbucciarle.
    Tagliarle, poi, a grossi dadi, sistemandoli, via via, in un grande ciotola piena di acqua salata.
    Lasciare le melanzane a bagno per una ventina di minuti, in modo che perdano l’amaro.
    Lessarle, quindi in abbondante acqua salata.
    Scolarle e lasciarle sgocciolare per alcune ore, in modo che diventino perfettamente asciutte.
    Versarle, quindi, in una ciotola e schiacciarle con una forchetta.
    Unire la farina, l’uovo, il parmigiano, le acciughe scolate e spezzettate, abbondante basilico sminuzzato, sale, pepe e la mollica necessaria per compattare il tutto.
    Amalgamare tutti gli ingredienti con le mani e formare delle polpettine leggermente schiacciate.
    Passarle nella mollica appena prima di friggerle.
    Versare abbondante olio in una padella dai bordi alti e friggere poche polpette alla volta.
    Metterle ad asciugare su carta assorbente da cucina.
    Servire tiepide o fredde.

    VARIANTE:

    Aggiungere all’impasto una dadolata di caciocavallo ragusano fresco.

    NOTE:

    • Le polpette di melanzane sono un piatto tipico della cucina siciliana (e non solo).
    • In Sicilia il pangrattato viene chiamato “mollica” (muddica).
    • Le polpette, invece che fritte, possono essere infornate a 180°C per circa 20 minuti.
      A metà cottura, girarle dall’altro lato.

    Lascia un commento

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È altresì necessario prendere visione dell'informativa sulla privacy per il trattamento dei dati da parte di FraGolosi ed esprimere il proprio consenso. Ho letto ed accettato i termini