POLPETTE DI MELANZANE

0

Le Polpette di Melanzane sono un delizioso contorno, da poter servire anche come antipasto sfizioso.
La Ricetta, gli Ingredienti e i Consigli.

Polpette di Melanzane
Polpette di Melanzane

INGREDIENTI PER 8 PERSONE

Per l’impasto:
4-5 melanzane medie, 80 g di grana grattugiato (o 40 g di grana e 40 g di pecorino), abbondanti foglie di basilico, 1 uovo, 1 cucchiaio di farina, mollica, 2 acciughe sott’olio, sale e pepe.
Per la panatura:
pangrattato.
Per friggere:
olio extravergine d’oliva o olio di arachidi.



PREPARAZIONE

Lavare le melanzane, asciugarle e sbucciarle.
Tagliarle, poi, a grossi dadi, sistemandoli, via via, in un grande ciotola piena di acqua salata.
Lasciare le melanzane a bagno per una ventina di minuti, in modo che perdano l’amaro.
Lessarle, quindi in abbondante acqua salata.
Scolarle e lasciarle sgocciolare per alcune ore, in modo che diventino perfettamente asciutte.
Versarle, quindi, in una ciotola e schiacciarle con una forchetta.
Unire la farina, l’uovo, il parmigiano, le acciughe scolate e spezzettate, abbondante basilico sminuzzato, sale, pepe e la mollica necessaria per compattare il tutto.
Amalgamare tutti gli ingredienti con le mani e formare delle polpette leggermente schiacciate.
Passarle nella mollica appena prima di friggerle.
Versare abbondante olio in una padella dai bordi alti e friggere poche polpette di melanzane alla volta.
Metterle ad asciugare su carta assorbente da cucina.
Servire le polpette di melanzane tiepide o fredde.

VARIANTE:
Aggiungere all’impasto una dadolata di caciocavallo ragusano fresco.

NOTE E CONSIGLI

  • Le polpette di melanzane sono un piatto tipico della cucina siciliana (e non solo).
  • In Sicilia il pangrattato viene chiamato “mollica” (muddica).
  • Invece che fritte, è possibile cucinare le popette di melanzane al forno, a 180°C per circa 20 minuti.
    A metà cottura, girarle dall’altro lato.
Vota la Ricetta o il Consiglio 🙂




Ricette e/o Consigli Correlati Ultime Ricette

Commenta la Ricetta o il Consiglio :)

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.