FraGolosiLa ricetta è quella giusta

La ricetta è quella giusta

  • Cerca una ricetta

  • Show/hide menu

    BISCOTTI DI PASQUA CALABRESI

    Commenti

    Ricetta o articolo inserito in Categoria: Biscotti e Pasticcini / DOLCI E DESSERT / Dolci tradizionali | Tag: / ,

    Vuoi ricevere ricette di cucina? Iscriviti alla newsletter

    Ingredienti:
    Per l’impasto:
    1 kg di farina 00, 4 uova, 330 g di zucchero, 125 g di burro a temperatura ambiente, 1 bustina di vanillina,1 bustina di lievito per dolci, 20 g di ammoniaca per dolci, 130 ml di latte tiepido, la scorza grattugiata di un limone.
    Per spennellare e decorare:
    3 tuorli, diavolini colorati.
    (altro…)


    Preparazione:
    Disporre la farina su una spianatoia e formare la classica fontana.
    Scaldare lievemente il latte in un pentolino e, una volta intiepidito, dividerlo in due bicchieri, versando in ciascuno di essi 65 ml di latte.
    Sciogliere la bustina di ammoniaca in uno dei due bicchieri .
    Nell’altro sciogliere il lievito per dolci.
    Versare al centro della fontana le 4 uova intere, lo zucchero, il burro a pezzetti, la scorza grattugiata del limone, la bustina di vanillina, il bicchiere di latte con l’ammoniaca e il bicchiere di latte con il lievito per dolci.
    Iniziare ad amalgamare gli ingredienti all’interno della fontana con una forchetta, incorporando pian piano anche la farina disposta ai lati.
    Quando risulterà difficoltoso continuare ad amalgamare l’impasto con la forchetta, iniziare ad impastare con le mani.
    Lavorare l’impasto ad ottenere un panetto morbido, omogeneo e, soprattutto, non appiccicoso.
    Se dovesse attaccarsi alle dita, aggiungere ancora un po’ di farina.
    Una volta ottenuto il panetto, passare alla preparazione delle forme.

    Come realizzare le forme.
    E’ possibile creare diverse forme con l’impasto, dando sfogo alla fantasia e manualità.
    E’ fattibile anche crearle con i classici stampini per biscotti, magari con le forme tipiche pasquali: pulcini, campane…
    Tradizionalmente le forme che vengono realizzate variano a seconda delle preferenze personali.
    Si possono realizzare, infatti, trecce, corone intrecciate, campane, panieri, etc.
    Una forma molto semplice da realizzare si prepara prendendo un pezzo di impasto, creando un cordoncino dello spessore di circa 1 cm e lungo circa 20-25 cm.
    Arrotolare, poi, le due estremità del cordoncino su se stesse come se si trattasse di una duplice girella.
    Anche le corone intrecciate sono molto semplici.
    Occorre creare un cordoncino di pasta piuttosto lungo, congiungere le due estremità, intrecciarle e poi chiuderle a ciambellina.
    Una volta che saranno state create tutte le forme, sbattere in una tazza 3 tuorli d’uovo.
    Con l’aiuto di un pennello, spennellare tutti i biscotti e cospargerli di diavolini colorati.
    Adagiare i biscotti sulla teglia del forno ricoperta di apposita carta e infornare per circa 15 minuti in forno preriscaldato a 180°C.

    NOTE:

    • Avere l’accortezza di disporre pochi biscotti per volta sulla teglia del forno e ben distanziati tra loro, poiché questi gonfieranno durante la cottura.
    • I biscotti vanno tenuti d’occhio per evitare che si brucino e saranno cotti quando risulteranno ben dorati.

    CURIOSITA’:

    • Questi biscotti sono tipici dolci pasquali calabresi, che vengono chiamati in diversi modi in base alle zone in cui vengono preparati: “cudduraci”, “cuculi”, “cuzzupe”, “guti”…
    • Tradizionalmente vengono creati ponendo al centro o all’interno della decorazione un uovo che, durante la cottura, diviene sodo anche se è preferibile fare rassodare prima le uova per evitare che, eventualmente, si rompano durante la cottura in forno.

    Lascia un commento

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È altresì necessario prendere visione dell'informativa sulla privacy per il trattamento dei dati da parte di FraGolosi ed esprimere il proprio consenso. Ho letto ed accettato i termini