CANNARICULI

I Cannariculi sono dei biscotti fritti calabresi che vengono preparati per tradizione in occasione delle festività natalizie.
La Ricetta, gli Ingredienti e i Consigli.

Potrebbero interessarti anche queste ricette:

INGREDIENTI PER 8 PERSONE

Per i biscotti:
265 g di farina 00, 160 ml di vino cotto, 1 pizzico di sale.
Per guarnire:
200 g di miele, 70 g di confettini colorati.
Per friggere:
olio d’oliva.

PREPARAZIONE

Setacciare la farina assieme al sale e versarla sulla spianatoia formando la classica fontana
Versare nella cavità un po’ di vino cotto ed iniziare ad lavorare l’impasto.
Aggiungere a poco a poco il resto del vino cotto ed impastare energicamente fino ad ottenere un impasto omogeneo della consistenza simile a quella del pane.
Formare dei cilindri lunghi 4-5 cm e larghi quanto un dito.
Versare olio profondo in una padella e farlo scaldare.
Per verificare che l’olio sia caldo inserire il manico del cucchiaio di legno, attorno al quale devono formarsi delle bollicine.
In alternativa, immergere nell’olio un pezzetto d’impasto che deve friggere subito.
Immergere nell’olio pochi biscotti alla volta, rigirandoli in modo che prendano un colore uniformemente dorato.
Prelevarli via via con un mestolo forato e metterli a perdere l’unto su carta assorbente da cucina.
Una volta fritti tutti i Cannariculi, scaldare il miele in una casseruola, allungandolo con un paio di cucchiai d’acqua.
Mescolare finché il miele si scalderà, poi immergere i Cannariculi ancora caldi in modo da rivestirli di miele.
Sollevarli con il mestolo forato e cospargerli di confettini colorati (chiamati diavolicchi).
Sistemare i Cannariculi su un piatto da portata e servirli.

VARIANTI

  • Pur se la ricetta tradizionale dei Cannariculi prevede la frittura in olio , i biscotti possono venire cotti in forno a 180 °C per 25-30 minuti.
  • Una differente versione dei Cannariculi aggiunge all’impasto un pizzico di cannella ed 1-2 chiodi di garofano ridotti in polvere.
    Una volta preparati i cilindri, essi vengono passati sull’utensile “riga gnocchi”.
    La copertura viene, poi, realizzata passando i biscotti in una miscela prepara con 2 bicchieri di vino cotto riscaldato assieme a 1-2 cucchiai di miele.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.