PANNA COTTA

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

Potrebbero interessarti anche queste ricette:

750 ml di panna fresca intera, 190 ml di latte, 160 g di zucchero a velo, 15 g di gelatina in fogli (circa 7,5 fogli), 1 baccello di vaniglia.
Per decorare:
caramello (facoltativo).

PREPARAZIONE

Immergere i fogli di gelatina in un contenitore contenente acqua fredda e lasciarli ammorbidire per 15 minuti.
Mettere la panna assieme al latte e allo zucchero a velo in una casseruola dal fondo.
Incidere a metà in senso verticale la stecca di vaniglia e con un coltellino affilato raschiare i semini.
Unire al miscuglio di latte/zucchero sia il baccello che i semi di vaniglia.
Portare a bollore su fuoco dolcissimo, mescolando fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto.
Occorreranno all’incirca 6-8 minuti.
Fare attenzione, però, che il composto non raggiunga l’ebollizione.
Toglierlo dal fuoco, eliminare la bacca di vaniglia ed unire la gelatina ben strizzata, mescolando il composto accuratamente fino a quando quest’ultima si sarà sciolta e perfettamente incorporata.
Filtrare, poi, la Panna cotta con un colino a maglie strette.
Suddividerla negli stampini individuali e farla raffreddare a temperatura ambiente prima di metterla a rassodare in frigorifero per non meno di 6 ore frigorifero.
Al momento di sformare la Panna Cotta, immergere gli stampini per qualche secondo in acqua bollente e sformarli sui piattini individuali o su un piatto da portata.
A piacere decorare la panna cotta con del caramello per una presentazione d’effetto.

NOTE

La panna cotta è un tradizionale dessert al cucchiaio, preparato con panna fresca, latte, zucchero, addensati attualmente con la gelatina e nei tempi antichi con la colla di pesce.
Servire la la Panna cotta al naturale o accompagnarla con una salsa di frutta, con cioccolato fuso, con frutta fresca oppure con confettura di frutta (particolarmente di fragole o di frutti di bosco).
L’accoppiata con il caramello è, però, la più frequente.

QUALCHE NOTIZIA STORICA

L’origine della Panna cotta è sconosciuta.
Molte teorie suggeriscono, però, che sia un dolce nato nell’Italia del Nord e precisamente in Piemonte, la cui nascita viene fatta risalire agli inizi del XX secolo.
Dal momento che a quei tempi lo zucchero non era alla portata delle classi popolari, in origine la Panna cotta veniva gustata al naturale oppure addolcita con frutta fresca o secca.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.