TORTA CON RICOTTA AMARETTI E CIOCCOLATO

La torta con ricotta amaretti e cioccolato è un classico della pasticceria italiana.
È composta da un guscio di pasta frolla ricoperto da una crema a base di ricotta, amaretti e cioccolato.
Il ripieno viene insaporito con l’aggiunta di rhum e di aromi vari.
A cottura ultimata, la torta ricotta amaretti e cioccolato vi delizierà sia per il suo sapore irresistibile che per il suo profumo particolarmente gradevole.

Potrebbero interessarti anche queste ricette:

INGREDIENTI PER 8 PERSONE

Per la pasta frolla: 300 g di farina 00, 1 uovo intero e 1 tuorlo, 150 g di zucchero di canna, 150 g di burro, 1 cucchiaino di lievito per dolci, 1 bustina di vanillina, 2 g di sale.
Per il ripieno: 500 g di ricotta (preferibilmente di pecora), latte q.b. (al bisogno), 215 g di zucchero a velo, 150 g di amaretti, 100 g di cioccolato fondente, 1 uovo grande, 1 fialetta di aroma “fior d’arancio”, 1 fialetta di aroma alle mandorle, 2 cucchiai di rhum.
Per completare: zucchero a velo q.b.

PROCEDIMENTO

PREPARARE LA PASTA FROLLA
Setacciare la farina assieme al lievito.
Versare la farina lievitante sulla spianatoia e formare la classica fontana.
Mettere nella cavità centrale il burro in pezzetti.
Iniziare ad impastare senza alcun liquido, facendo “sabbiare” la farina e il burro, pizzicandoli velocemente con le dita fino a ridurli in granelli simili alla sabbia.
A questo punto, unire lo zucchero di canna e subito dopo l’ uovo ed il tuorlo.
Poi, impastare velocemente.
In ultimo, aggiungere il sale, la vanillina ed amalgamare il tutto fino a formare una pasta morbida ed omogenea.
Fare una palla, schiacciarla leggermente ad uno spessore di 4 cm ed avvolgerla nella pellicola trasparente.
Riporla in frigorifero per almeno 40 minuti.

PREPARARE IL RIPIENO
Sbriciolare gli amaretti e grattugiare il cioccolato fondente.
Passare a setaccio la ricotta e metterla in una ciotola.
Unire l’uovo, l’aroma “fior d’arancio”, l’aroma alle mandorle, il rhum e lo zucchero a velo.
Mescolare accuratamente con una frusta.
Unire poi gli amaretti sbriciolati e il cioccolato fondente grattugiato.
Amalgamare con cura fino ad ottenere un ripieno omogeneo.
Se dovesse risultare troppo asciutto, ammorbidirlo con un paio di cucchiai di latte.

ASSEMBLAGGIO
Ungere di burro ed infarinare una tortiera con cerniera di 24-26 cm di diametro.
Trascorso il tempo di riposo della pasta frolla, estrarla dal frigorifero e trasferirla sulla spianatoia.
Lavorarla velocemente sulla spianatoia infarinata per compattarla.
Con 2/3 della frolla stendere con il matterello un disco sottile di circa 3 mm.
Lasciare da parte la frolla rimanente per preparare, poi, la classica decorazione a griglia.
Trasferire il disco di frolla nella tortiera e foderarne fondo e pareti, lasciandola leggermente debordare.
Bucherellarne il fondo con i rebbi di una forchetta.
Versare il ripieno all’interno del guscio di pasta frolla e livellarlo con una spatola da pasticceria.
Ripiegare i bordi della pasta fino a formare un cordoncino.
Con la pasta frolla rimasta realizzare delle strisce.
Posizionarle sul ripieno ad una distanza di 1 cm l’una dall’altra.
Incrociarle, quindi, con altrettante strisce, formando la classica griglia.

FINITURA DELLA TORTA
Preriscaldare il forno a 160°C, in modalità statica.
Cuocere la torta per circa un’ora o fino a quando essa prenderà un bel colore ambrato.
A cottura ultimata, togliere la torta con amaretti ricotta e cioccolato dal forno.
Lasciarla raffreddare e, poi, cospargerla di zucchero a velo.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.