TORTA DI MELE CON CREMA

La Torta di Mele con Crema Pasticcera è un delizioso dessert di consistenza soffice e morbida ed è una variante della classica torta di mele.
La crema pasticcera, che aggiunge al dolce gusto e sapore.

Potrebbero interessarti anche queste ricette:

INGREDIENTI PER  UNA TORTA DI MELE DEL DIAMETRO DI 24 CM

Per l’impasto:
150 g di farina 00, 100 g di zucchero, 2 uova piccole, 1 yogurt al naturale da 125 g, 1 cucchiaio abbondante di succo di limone, 2 cucchiai di limoncello (o di rum), 50 g di burro fuso, ½ bustina di lievito per dolci, 1 bustina di vanillina, 4 mele renette.
Per la crema pasticcera:
½ l di latte, 60 g di maizena (o di farina 00), 4 tuorli d’uovo, 100 g di zucchero, 1 baccello di vaniglia Bourbon.
Per spolverizzare:
zucchero a velo.

PREPARAZIONE

Per prima cosa, preparare la crema pasticcera.
Riscaldare il latte assieme al baccello di vaniglia inciso a metà nel verso della lunghezza.
Spegnerlo al primo bollore, lasciando il baccello in infusione per qualche minuto.
Successivamente, eliminare il baccello di vaniglia e passare il latte attraverso un colino.
Scaldarlo nuovamente.
A parte, montare con la frusta elettrica i tuorli assieme allo zucchero, fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.
Incorporare la maizena, mescolando con una frusta, per evitare il formarsi di grumi.
Senza interrompere il rimescolamento, aggiungere il latte caldo a “filo”.

Trasferire il composto in una casseruola pulita e metterla sul fuoco.
Portare a bollore, poi abbassare la fiamma.
Lasciare sobbollire il composto a fiamma dolce, rimestandolo continuamente con un cucchiaio di legno fino a quando la crema raggiungerà la densità desiderata.
Occorreranno all’incirca da 4 a 5 minuti, dalla ripresa del bollore.
Successivamente, versare la crema pasticcera in una terrina, rimestandola per qualche minuto, in modo da ventilarla.
Lasciarla, poi, raffreddare, dopo averla coperta con la pellicola trasparente, posta a diretto contatto.

Nel frattempo, preparare l’impasto per la torta di mele.
Preriscaldare il forno a 180°C, in modalità statica.
Lavare le mele, sbucciarle, rimuovere il torsolo e tagliarne, poi,  due in minuscoli cubetti.
Ridurre, poi, le altre due mele in fettine.
Mettere le mele  in una ciotola e bagnarle con il succo di limone e, se gradito, con il liquore.
Lasciare insaporire, mescolando di tanto in tanto.
Intanto, separare i tuorli dagli albumi.
Setacciare la farina con il lievito e la vanillina, poi trasferirla in una terrina.

In una ciotola sbattere i tuorli con lo zucchero, fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.
Incorporarvi lo yogurt ed il burro fuso, mescolando accuratamente il tutto.
Incorporare al composto il miscuglio di farina/ lievito/vanillina ed amalgamare con una spatola.
Unire le mele a dadini ed il liquido aromatizzante, poi rimestare nuovamente.
A parte, montare gli albumi con un pizzico di sale, fino ad ottenere una consistenza soda.
Aggiungere al composto gli albumi montati, incorporandoli con un movimento leggero dal basso verso l’alto.
Imburrare ed infarinare una tortiera di 24 cm di diametro.
Versare il composto nella tortiera e livellarne la superficie con il dorso di un cucchiaio bagnato.

Successivamente, riprendere la crema pasticcera e lavorarla nuovamente con le fruste elettriche per 1 minuto, in modo da ammorbidirla e renderla liscia.
Stenderla sulla superficie della torta di mele e disporvi sopra le fettine di mela, facendole leggermente affossare.
Infornare la torta di mele e crema pasticcera nel forno già caldo per circa 40-50 minuti o fino a quando uno stecchino inserito all’interno della torta ne uscirà perfettamente asciutto e pulito.
A cottura ultimata, estrarre la torta dal forno e lasciarla raffreddare.
Prima di servire la torta di mele con crema pasticcera, cospargerla di zucchero a velo.

VARIANTE

La torta di mele con crema pasticcera può essere preparata in monoporzioni.
Se si preferisce questa alternativa, non stendere la crema pasticcera sull’impasto, ma utilizzarla come fondo su cui appoggiare i mini tortini di mela.

NOTA

Il baccello di vaniglia può essere sostituito da un cucchiaino da caffè di estratto di vaniglia.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.