VEDOVA NERA DELLE TENEBRE

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

Potrebbero interessarti anche queste ricette:

Per la pasta frolla:
450 gr di farina 00, 300 g di burro, 150 gr di zucchero, 5 tuorli, un aroma a piacere (vaniglia, una fialetta di rhum o altro liquore), un pizzico di sale.
Per farcire:
1 barattolo di marmellata di albicocche (o un altro gusto a piacere).
Per la glassa al cioccolato:
300 g di zucchero a velo, 200 g di cioccolato fondente, 5-6 cucchiai di acqua, una noce di burro.
Per la glassa bianca:
300 g di zucchero a velo, 200 g di acqua.
Per preparare la vedova nera:
100 g di biscotti secchi, 50 g di burro, 175 g di zucchero, 1 uovo, 50 g di cacao amaro, 1 cucchiaino di marsala, rondelle di liquirizia, codette al cioccolato e le palline arcobaleno (o smarties).

PREPARAZIONE

Per prima cosa preparare la pasta frolla.
Versare sulla spianatoia la farina a fontana.
Mettere nel centro il burro e lo zucchero.
Iniziare senza alcun liquido, facendo “sabbiare” la farina, il burro e lo zucchero.
Occorre, cioè, ridurre in sabbia questi ingredienti, pizzicandoli velocemente con le dita.
Unire, poi, il sale, l’aroma ed amalgamare il tutto.
A questo punto, aggiungere le uova ed impastare velocemente fino a formare una pasta morbida ed omogenea.
Fare una palla, avvolgere la frolla nella pellicola trasparente e riporla in frigorifero, coperta, per almeno 30-40 minuti.
Stendere, poi, la pasta frolla con il mattarello, in modo da ottenere una sfoglia di 1,5 cm di spessore.
Ricavarne due dischi, dei quali uno più grande dell’altro.
Passare, quindi, alla realizzazione della crostata.
Imburrare ed infarinare la teglia e rivestirla con il disco più grande.
Togliere la pasta in eccedenza, lasciando quella necessaria per saldare i bordi.
Spalmare la marmellata sulla pasta frolla, ma senza eccedere.
Spianarla accuratamente.

Con grande delicatezza sollevare il disco più piccolo e posarlo sulla marmellata.
Pressarlo dolcemente e sigillare per bene i bordi.
Mettere, poi, la crostata in forno preriscaldato a 180°C per circa 25-30 minuti (dipende dal tipo di forno utilizzato).
Estrarla quando diventerà leggermente dorata.
Lasciarla raffreddare.
Nel frattempo preparare la glassa al cioccolato.
Sciogliere a fuoco bassissimo il cioccolato, precedentemente grattugiato o spezzettato, assieme all’acqua e al burro, mescolando in continuazione.
Togliere il pentolino dal fuoco ed unire lo zucchero.
Lavorare bene con una frusta o un cucchiaio di legno.
La glassa sarà pronta quando scenderà a “filo”.
Con un pennello da pasticceria spennellare la crostata con la glassa.
Lasciare raffreddare e solidificare la glassa.
Passare, poi, alla preparazione della glassa bianca.
Mettere in una ciotola lo zucchero a velo con l’acqua, mescolando continuamente con la frusta finché il composto non diventa bianco e “fila”.
Versarla in una siringa da pasticceria e disegnare sulla superficie del dolce la ragnatela.
Lasciarla raffreddare e solidificare.
Intanto preparare la vedova nera (o alcuni ragni più piccoli) da collocare sulla ragnatela.

Frullare i biscotti secchi con il mixer.
Con lo sbattitore montare a crema il burro, sciolto precedentemente, con lo zucchero e l’uovo.
Unire il cacao, i biscotti sbriciolati ed infine il marsala. Amalgamare bene il composto con un cucchiaio di legno.
A questo punto passare alla composizione del ragno o di tanti piccoli ragni.
Ricavarne il corpo della vedova nera (o dei ragni), tenendo presente che l’addome è molto più sviluppato della testa del ragno.
Una volta ottenuto il corpo della vedova nera, ricoprirlo con le codette di cioccolato ed utilizzare due zuccherini colorati (possibilmente rossi) per fare gli occhi.
Srotolare le rondelle di liquirizia e tagliarle a pezzetti della stessa misura, in modo da ricavarne le otto zampe del ragno (quattro a destra e quattro a sinistra).
Posizionare la vedova nera (o i ragni) sulla ragnatela, attaccandola con un velo di glassa al cioccolato.
Mettere il dolce in frigorifero fino al momento di portarlo in tavola.

NOTE

  • La ricetta della Vedova nera delle Tenebre può essere utilizzata in occasione della festa di Halloween.
  • E’ possibile realizzare la vedova nera con il marzapane.
    Il marzapane è una pasta modellabile.
  • Nei supermercati è facile trovare il marzapane già pronto, che solitamente è di colore neutro.
  • È, pertanto, necessario colorarlo con i coloranti alimentari.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.