Aceto balsamico tradizionale

Aceto balsamico tradizionale
Condimento agrodolce prodotto a Modena e a Reggio Emilia con la Denominazione di Origine Protetta.
Si ottiene dal mosto di uve Trebbiano di vendemmia tardiva.
Dopo la cottura, esso viene lasciato invecchiare in botti di legno di gelso, di quercia o di castagno.
L’Aceto Balsamico di Modena viene messo in commercio con due differenti prodotti.
Quello “Affinato” viene lasciato invecchiare per almeno 12 anni.
Per quello “Extravecchio”, il tempo di maturazione raggiunge almeno i 25 anni.
L’Aceto Balsamico ha un colore scuro, una consistenza densa ed un aroma penetrante, ma gradevole.
Si usa con parsimonia per insaporire carni, pesci o verdure.
È un ottimo condimento per le fragole.

« Torna al Dizionario Gastronomico

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO



Non ci sono commenti