Agrodolce

Agrodolce:
Si dicono agrodolci i piatti che mescolano un sapore acido o anche amaro con un sapore dolce.

  • Cottura in agrodolce: tecnica che consiste nel cuocere uno o più alimenti con aceto e zucchero (o miele).
  • Salsa agrodolce: condimento che ha come insostituibili ingredienti lo zucchero e l’aceto.
    Come attesta Marco Gavio Apicio nel “De re coquinaria”, la salsa, presumibilmente risale al periodo romano. Utilizzata per secoli nella cucina araba e, di conseguenza siciliana, per il suo gusto particolare è stata apprezzata in tutto il periodo medievale e rinascimentale.
    La salsa agrodolce è stata codificata da Gian Felice Luraschi, autore de “Il nuovo cuoco milanese”, 1853.
    A tutt’oggi è un condimento tipico della cucina siciliana.
« Torna al Dizionario Gastronomico

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO