Cappello del prete

Cappello del prete
Il “Cappello del prete” è un taglio di carne bovina, di forma stretta ed allungata, ricavato dalla spalla dell’animale macellato.
Il suo nome deriva dalla forma che ricorda quella delcappello di un prete.
La carne è leggermente venata di grasso ed è adatta per cotture arrosto, brasate, lessate o spezzatini.
Termini regionali relativi al taglio sono: spalla, polpa di spalla, spallone, piano di spalla, fesone di spalla, scorza di spalla.

« Torna al Dizionario Gastronomico

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO



Non ci sono commenti