Galette

Galette
Il termine francese “galette” (al plurale galettes) deriva dalla parola francese “galet” che significa “ghiaia”.
Infatti, nei tempi antichi le galette venivano cotte su un grande sasso riscaldato al fuoco.
Le galette sono delle crêpes salate.
Si tratta di sottilissime frittatine, preparate con farina di grano (spesso saraceno), latte, uova, una noce di burro (o un cucchiaio di olio) ed un pizzico di sale.
La pastella, di consistenza abbastanza fluida, viene, poi, versata in piccola quantità su una padella o piastra unta di burro e arroventata.
La cottura è velocissima: appena un minuto per lato.
Le galette vengono farcite con carni, pesci, formaggi, verdure o altro
Esistono, però, anche ricette di galette dolci.

« Torna al Dizionario Gastronomico

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO



Non ci sono commenti