Vapore

Vapore:
Cottura a vapore: tecnica di cottura, realizzata con la circolazione di aria e vapore.
L’alimento viene adagiato, senza l’aggiunta di alcun condimento grasso, in un cestello di acciaio inossidabile o di bambù, provvisto di aperture.
A questo punto si copre il cestello con un coperchio e lo si posiziona su una pentola colma di un liquido di cottura (acqua, brodo…), senza, però, che quest’ultimo venga in alcun modo a contato con il cibo.
Il liquido di cottura, spesso aromatizzato, viene portato a bollore ed evaporando cucina l’alimento ad una temperatura inferiore rispetto a quella posta in essere dalla cottura tradizionale.
Cuocere a vapore permette di cucinare cibi sani e dietetici, che assorbono il profumo e gli aromi presenti nel liquido di cottura e, nel contempo, mantengono intatte le loro caratteristiche organolettiche.

« Torna al Dizionario Gastronomico

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO