NIDI DI PATATE

I nidi di patate sono dei piccoli contenitori a forma di nido, che sono realizzati con la purea di patate e, poi, vengono cotti in forno.
A cottura ultimata, i cestini di patate vengono riempiti con una farcia.
Grazie al loro aspetto scenografico i nidi di patate sono adatti ad essere serviti come antipasto durante party o cene formali ed informali.

Potrebbero interessarti anche queste ricette:

INGREDIENTI PER 4 NIDI di 10 cm di diametro o 6 NIDI di diametro inferiore

1 kg di patate, 70 g di burro morbido a temperatura ambiente, 3 tuorli di uova medie, 80 g di parmigiano grattugiato, 1 pizzico di noce moscata, sale e pepe.

PREPARAZIONE

Scegliere delle patate che abbiano le stesse dimensioni, in modo che la cottura avvenga in tempi uguali.
Lavarle con cura ed immergerle senza sbucciarle in un tegame contenente acqua fredda salata in quantità tale da ricoprirle.
Farle cuocere 30 minuti dal momento in cui inizia l’ebollizione.
Per verificare se sono cotte, infilzarle con uno spiedo di legno che deve penetrare.
nella polpa senza incontrare resistenza.
A cottura ultimata, scolare le patate e sbucciarle ancora calde.
Passarle, poi, nello schiacciapatate e raccogliere la purea in una ciotola.
Farla raffreddare, poi aggiungere i tuorli, il parmigiano grattugiato ed il burro in piccoli pezzi.
Mescolare con cura in modo che con il calore il burro si sciolga e si distribuisca in modo omogeneo.
Se la purea dovesse risultare troppo morbida, aggiungere dell’altro parmigiano grattugiato.
Ottenuta una purea liscia ed omogenea, inserirla in un sac à poche con bocchetta a stella o liscia a seconda delle preferenze personali.
Nel frattempo, disegnare su un foglio di carta da forno 4-6 cerchi di 8-10 cm di diametro, distanziandoli tra loro.
Serviranno come guida per la realizzazione dei nidi di patate.
Foderare una leccarda con la carta da forno, avendo cura di posizionarla con la parte disegnata a contatto con la vaschetta.
Questo espediente eviterà che la graffite della matita entri a contatto con il cibo.

Preriscaldare il forno a 200°C, in modalità statica.
Con il sac à poche realizzare il fondo del nido, poi andando in tondo realizzare.
i bordi esterni, fino a raggiungere un’altezza di circa 4 cm.
Avere l’accortezza di ripassare due volte il bordo superiore del nido, che avrà il compito di contenere il ripieno e che dovrà essere leggermente più stretto rispetto alle pareti del nido.
Cuocere i nidi di patate nel forno già caldo per 20 minuti.
Gli ultimi 2 minuti, accendere il grill, in modo che i nidi risultino uniformemente dorati,
A cottura ultimata, estrarre i nidi di patate dal forno e farcirli con un ripieno di proprio gusto.
Trasferirli, poi, su un piatto da portata.
A proprio piacimento, servire i nidi di patate tiepidi o a temperatura ambiente.

SUGGERIMENTO

I nidi di patate possono essere cotti in anticipo.
Al momento di portarli in tavola, riscaldarli in forno e farcirli.
In alternativa, lasciarli a temperatura ambiente e riempirli con la farcia.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.