FAGIOLI CON COTICHE E FINOCCHI

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Potrebbero interessarti anche queste ricette:

Per la zuppa:
300 g di fagioli bianchi, 2 finocchi, 200 g di cotiche di maiale, 1 cipollina, 2 spicchi d’aglio, 1 costa di sedano, 1 pomodoro, olio extravergine d’oliva, sale, pepe bianco e peperoncino.
Per accompagnare:
fette di pane casareccio tostate.

PREPARAZIONE

Tenere a bagno i fagioli con un cucchiaino di bicarbonato per un’intera notte.
L’indomani, scolarli e lessarli con uno spicchio d’aglio ed una costa di sedano.
Salarli a fine cottura.
Successivamente, scolarli (conservando un po’ di acqua di cottura), eliminare l’aglio, il sedano e metterli da parte.
Nel frattempo, lavare le cotiche, eliminare parte del grasso, se è in eccesso, e fiammeggiarle per eliminare eventuali peli.
Immergerle in acqua calda e raschiarle con un coltello.
Metterle, poi, a lessare in acqua calda leggermente salata.
A metà cottura, gettare via l’acqua, aggiungerne di nuova calda e riportare a bollore con un pizzico di sale.
A fine cottura, scolarle e tagliarle in piccoli pezzi.
Pulire, intanto, i finocchi, eliminando le foglie esterne più dure.
Lavarli accuratamente e tagliarli a fettine sottili.

Lessarli in acqua salata, fino a ¾ di cottura.
Scolarli e metterli da parte.
In una capiente padella antiaderente preparare un soffritto con qualche cucchiaio di olio, il pomodoro sminuzzato, la cipolla tritata, un pezzetto di peperoncino ed uno spicchio d’aglio.
Lasciare imbiondire, eliminare lo spicchio d’aglio, il peperoncino ed unire i fagioli, le cotiche ed i finocchi.
Aggiustare di sale e di pepe bianco, macinato al momento.
Lasciare insaporire il tutto per una decina di minuti.
Se è necessario proseguire ancora la cottura, aggiungere un mestolo di acqua di cottura dei fagioli e portare a cottura.
Accompagnare con fette di pane casereccio tostate.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.