MALTAGLIATI CON FAGIOLI FRESCHI E PEPERONCINO

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Potrebbero interessarti anche queste ricette:

Per la pasta:
300 g di farina di grano duro, 1 uovo, acqua tiepida q.b. (circa 120 ml), farina per la spianatoia, 1 pizzico di sale.
Per la minestra di fagioli freschi:
1 kg di fagioli freschi, 200 g di pomodori pelati, 1 cipolla, olio extravergine d’oliva, sale, pepe e peperoncino.

PREPARAZIONE

Disporre la farina sulla spianatoia e formare la classica fontana.
unire un pizzico di sale e versare al centro della fontana l’ uovo precedentemente sbattuto.
Cominciare a raccogliere la farina prima con una forchetta e, poi, con le mani.
Continuare ad impastare, aggiungendo a poco a poco l’acqua occorrente per ottenere un impasto sodo ed elastico.
Avvolgerlo nella pellicola trasparente e lasciarlo riposare per 30 minuti.
trascorso il tempo indicato, riprendere l’impasto e lavorarlo nuovamente per un paio di minuti.
Con il matterello stendere una sfoglia sottile, dopo aver cosparso di farina la spianatoia.
Una volta ottenuta una sfoglia sottile di circa 2-3 mm, arrotolarla su se stessa e con un coltello affilato tagliarla in strisce di 3 cm.
Quindi tagliare ogni striscia in diagonale, in modo da formare dei triangoli irregolari.
Spolverarli di farina di semola e lasciarli asciugare.
Nel frattempo, preparare la minestra di fagioli freschi.
Sbucciare la cipolla, lavarla e tritarla finemente.

Sgranare i fagioli freschi appena prima di cucinarli, in modo che rimangano teneri.
Sciacquarli, scolarli e metterli da parte.
In un tegame, preferibilmente di coccio, rosolare in un po’ d’olio il pomodoro a pezzettini e la cipolla.
Dopo 4-5 minuti aggiungere i fagioli freschi e farli insaporire per qualche minuto.
Coprirli a filo con acqua fredda e farli cuocere, a fuoco basso e a tegame coperto, per circa 45 minuti.
Unire, all’occorrenza, altra acqua, ma senza mai abbondare.
Controllare la cottura ed insaporire di sale solo quando i fagioli saranno cotti.
Aggiungere, quindi, un po’ d’acqua e riportare a bollore.
Calare i maltagliati ed aggiustare di sale e di pepe.
Portare a cottura, mescolando di tanto in tanto.
A cottura ultimata, spegnere ed aggiungere un filo d’olio crudo.
Trasferire la minestra in una zuppiera e portare a parte dei peperoncini freschi piccanti, in modo che ciascuno se ne serva in base ai propri gusti.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.