PASTA E CAVOLFIORE ALLA SICILIANA

La Pasta e Cavolfiore alla Siciliana è un tradizionale primo piatto tipico della città di Palermo.
La Ricetta della pasta e cavolfiore alla palermitana, gli Ingredienti e i Consigli.

Potrebbero interessarti anche queste ricette:

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

350 g di pasta del formato penne lisce, 1 piccolo cavolfiore, 1 cipolla, qualche cucchiaio di salsa o alcuni pelati, quattro acciughe salate, 50 g di uva sultanina, 50 g di pinoli, parmigiano (o caciocavallo) grattugiato, 6 cucchiai di “mollica” tostata, una noce di burro, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

PREPARAZIONE

Togliere le foglie ed il gambo del cavolfiore, dividerlo in cimette e lavarlo.
Cuocerlo in acqua bollente salata.
A cottura ultimata, scolare il cavolfiore, lasciando da parte l’acqua di cottura.
Rosolare abbondante cipolla in olio e in un angolo della padella sciogliere le acciughe dissalate. Aggiungere, poi, la salsa (o i pelati) e, dopo qualche minuto, il cavolfiore schiacciato.
Unire, infine, l’uva sultanina ed i pinoli, precedentemente tostati in padella con olio.
Lessare le penne nell’acqua del cavolfiore.
Scolarle al dente e aggiungere il cavolfiore.
Mescolare bene assieme al parmigiano (o caciocavallo) e al burro.
Versare la pasta in una pirofila imburrata e cosparsa di “mollica”, precedentemente tostata in padella assieme a due cucchiai di olio.
Livellare, spolverare con altra “mollica” ed aggiungere qualche fiocchetto di burro.
Cuocere la pasta con cavolfiore alla siciliana al forno a 200°C per 20-30 minuti, finché si formerà una bella crosticina.

NOTE:

  • La pasta con cavolfiore al forno alla siciliana è uno dei piatti tipici palermitani.
  • In Sicilia con il termine “mollica” s’intende il pangrattato.
  • Alcuni servono la pasta con cavolfiore alla siciliana senza passarla al forno.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.