POLENTA E BACCALÀ

INGREDIENTI

Potrebbero interessarti anche queste ricette:

Per la polenta:
400 g di farina di granoturco precotta, un cucchiaio di olio extravergine d’oliva, sale.
Per il condimento:
1 kg di baccalà ammollato, 400 g di pomodori pelati, 2 acciughe dissalate, 1 cucchiaio di capperi, 1 spicchio d’aglio, 1 ciuffo di prezzemolo, farina q.b., olio extravergine d’oliva, sale e pepe nero.

PREPARAZIONE

Frullare i pomodori con un filo d’olio ed un pizzico di sale.
Versare in un tegame capiente qualche cucchiaio di olio.
Lasciarlo riscaldare e soffriggere per un paio di minuti l’aglio, le acciughe sminuzzate ed i capperi.
Unire, poi, il baccalà infarinato e lasciarlo rosolare da entrambi i lati.
Aggiungere la passata di pomodoro ed insaporire di sale e di pepe.
Lasciare cuocere per 30 minuti.
Eliminare, poi, l’aglio.
A cottura quasi ultimata, preparare la polenta.
Mettere a bollire un litro e mezzo d’acqua salata, nella quale è stato versato un cucchiaio d’olio.
Al primo segnale di bollore, togliere la pentola dal fuoco e versare la farina di granoturco.
Mescolare accuratamente con una frusta e rimettere sul fuoco, continuando a rimestare con un cucchiaio di legno sempre nello stesso verso, fino a quando la polenta raggiungerà una consistenza piuttosto morbida.
Se dovesse essere necessario ammorbidire la polenta, aggiungere qualche mestolo di acqua calda.
Togliere la polenta dal fuoco ed unire il baccalà con il suo sughetto.
Versare il tutto su un piatto da portata e servire subito.

NOTE

  • Dal momento che la polenta è precotta, occorreranno circa 10 minuti di cottura.
  • In ogni caso, seguire le istruzioni riportate sulla confezione sia per la quantità d’acqua sia per i tempi di cottura.
  • Se invece, si preferisce utilizzare una farina di polenta non precotta, i tempi di cottura si allungheranno di molto.
  • Occorreranno circa 45 minuti di cottura o anche di più, a seconda della qualità di farina di granoturco utilizzata.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.