SPAGHETTI CON IL NERO DI SEPPIE

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

400 g di spaghetti n. 5, 400 g di seppie, 500 g di pomodori maturi, 1 cipolla,1 bicchierino di brandy (o di vino bianco), 1 spicchio d’aglio, 1 ciuffo di prezzemolo, olio extravergine d’ oliva, sale, pepe e peperoncino.

PREPARAZIONE

Pulire le seppie, eliminando gli occhi, il becco e le interiora.
Mettere da parte le vescichette con il nero di seppia.
Lavare, quindi, le seppie in acqua corrente e lasciarle a scolare.
Tagliarle, poi, a listarelle.
In un tegame, soffriggere in 2-3 cucchiai d’ olio un trito di cipolla, d’aglio e di prezzemolo.
Unire, poi, le seppie e i pomodori sbucciati e passati al setaccio (oppure la passata di pomodoro).
Aggiustare di sale, di pepe e di peperoncino.
Fare cuocere a fuoco lento per 25-30 minuti.
Appena le seppie saranno diventate tenere, unire le vescichette con il nero e lasciare cuocere per altri 5 minuti.
Nel frattempo, lessare gli spaghetti in abbondante acqua salata e scolarli al dente.
Saltarli assieme alle seppie, in modo da ricoprirli interamente di nero.
Trasferire gli spaghetti con il nero di seppie in un piatto da portata e servire.

NOTA:
Se gradito, prima di portare in tavola, cospargere gli spaghetti con il nero di seppia di prezzemolo tritato.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


3 Commenti
  1. Nino ha scritto

    Mmmmm …. il mio amico Angelo nel preparato mette anche le interiora escludendo la sacca dello stomaco poichè può contenere sabbia e dell’aglio escludendo la cipolla.

  2. mimma ha scritto

    al composto bisogna aggiungere uno spicchio d’aglio tagliuzzato finemente;il nero bisogna scioglierlo in poca acqua tiepida sfumare con del vino bianco;è necessaria la passata di pomodoro,aggiungere anche una foglia d’alloro ed infine è preferibile il parmigiano al pecorino esalta il sapore senza stravolgerlo.Saluti

    1. FraGolosi ha scritto

      Ciao Mimma e grazie per l’ottima variante.. La proveremo presto!

Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.