VELLUTATA DI CARCIOFI E PATATE

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Potrebbero interessarti anche queste ricette:

Per la crema:
6 carciofi, 3 patate, due cucchiai di prezzemolo tritato, 2 cucchiai di parmigiano grattugiato, 1 limone, sale.
Per la besciamella:
500 ml di latte, 2 cucchiai di farina, 50 g di burro, 1 pizzico di noce moscata, sale e pepe.
Per la cottura:
500 ml di acqua calda, 1 cubetto di dado vegetale, 200 ml di panna da cucina.
Per accompagnare:
crostini di pane, olio extravergine d’oliva.

PREPARAZIONE

Pulire i carciofi, tagliando via le punte spinose ed i gambi.
Scartare anche 3-4 giri di foglie, fino ad arrivare a quelle più chiare e sottili.
Infine, tagliarli in quarti ed eliminare il fieno centrale.
Ridurre i carciofi a spicchi sottili (2-3 mm) e tuffarli via via in acqua fredda addizionata con succo di limone.
Lavarli e lessarli in acqua salata assieme alle patate pelate, tagliate a pezzi.
Scolarli e metterli da parte.

Preparare, poi, la besciamella.
Scaldare il latte.
Fondere a fuoco medio il burro in una casseruola antiaderente ed incorporare la farina, rimestando continuamente con un cucchiaio di legno per stemperare i grumi.
Fare tostare il roux per qualche secondo, senza farle prendere colore.
Aggiungere, poi, adagio e sempre mescolando il latte caldo e lasciare cuocere a fuoco moderato.
Continuare a rimestare, fino al momento dell’ebollizione.
Lasciare sobbollire per qualche minuto, senza tralasciare di mescolare.
A cottura ultimata, aggiungere alla besciamella il sale, il pepe e la noce moscata.
Unire, poi, al composto i carciofi e le patate lessati.

Allungare con l’acqua, unire il dado e lasciare cuocere, a casseruola coperta, per circa 20-25 minuti.
Passare, quindi, il tutto al passaverdure e regolare di sale e di pepe.
Rimettere sul fuoco, allungare con la panna e lasciare cuocere fino a quando la crema raggiungerà la consistenza desiderata.
Appena prima di spegnere, unire il parmigiano grattugiato ed il prezzemolo tritato.
Mescolare la vellutata di carciofi e patate, versarla in una zuppiera e servirla ben calda.
Accompagnarla con crostini di pane a dadini, fritti in olio fino a diventare croccanti e dorati.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.