MOLLICA CONDITA

INGREDIENTI PER LA MOLLICA CONDITA

500 g di pangrattato, 150 g di parmigiano grattugiato (o 100 g di parmigiano grattugiato e 50 g di pecorino grattugiato), prezzemolo, pezzettini minutissimi di aglio, sale e pepe.

PREPARAZIONE

Versare il pangrattato in un contenitore ed unire il formaggio, il prezzemolo, l’aglio, sale e pepe.
Mescolare accuratamente e conservare in modo da poterlo utilizzare al bisogno.

NOTE

  • In Sicilia il pangrattato viene chiamato mollica.
  • Il pangrattato viene utilizzato per panare o farcire.
  • A seconda delle preparazioni, la mollica condita, può essere utilizzata asciutta o inumidita con olio.
  • Talvolta può essere inumidita anche con polpa di pomodori pelati.
  • Per preparazioni particolari si può condire con ingredienti vari: capperi, pezzettini di acciuga, uva passa, pinoli…
  • Il pangrattato condito, eventualmente avanzato, si può conservare per alcuni giorni in dispensa dentro un contenitore con coperchio.
  • Alcuni, invece, preferiscono conservare la mollica condita in frigorifero.
  • Se, però, il pangrattato è stato inumidito, va sempre conservato in frigorifero per non più di due giorni.

CURIOSITA’

In gran parte dell’Italia, il termine mollica (inteso come pangrattato condito) è sconosciuto ai più ed è invece inteso come mollica di pane.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


2 Commenti
  1. elvira ha scritto

    io aggiungo anche un po’ di pepe macinato al momento e del basilico tritato

  2. Francesco ha scritto

    Scusa ma da siciliano posso assicurare che mollica e pangrattato sono due cose ben distinte ed utilizzate in modo diverso in ricette diverse (La mollica è la mollica del pane fresco).

Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.