Mastercucina.net

2 Commenti

  1. AntonioUrzì

    Non bisogna comprare le fettine sottilissime di manzo ma tocchettini di manzo da rendere, battendoli su un tagliere, delle fettine sottilissime (A Messina tutti i macellai sono attrezzati per fornire al cliente le fettine per le braciole che realizzano battendo sul loro tagliere i tocchettini di manzo). Solo alcuni messinesi adoperano il formaggio e la mortadella, l’uso del caciocavallo e della mortadella non è da attribuire alla ricetta originaria delle braciole. La mollica, cioè il grattuggiato di pane (si badi bene grattuggiato e non pane ammollato) deve essere di pane “casalingo” cioè fatto con sola farina, acqua, sale e lievito. Come formaggio grattuggiato per condire la mollica si deve usare solo pecorino e non anche parmigiano. Dopo aver disteso la carne sul piano di lavori, inumidirla cospargendola con un sottile strato di sugna.Procedere, poi, come da ricetta. Le braciole alla messinese sono una cosa seria!!!

    Reply
    1. FraGolosi

      Ciao Antonio, grazie per le delucidazioni. Sappiamo perfettamente che le Braciole messinesi sono una cosa seria dato che chi gestisce questo blog è proprio di Messina :-)
      Prova cmq a vedere sempre su questo blog la ricetta originale: http://www.fragolosi.it/secondi/braciole-alla-messinese/
      A presto!

      Reply

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2008 - 2015 - Ricette di cucina di FraGolosi