BRACIOLETTINE ALLA MESSINESE

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Potrebbero interessarti anche queste ricette:

Per le braciolettine messinesi:
600 g di fettine sottilissime di manzo, ben battute, 300 g di mollica, 30 g di parmigiano grattugiato, 30 g di pecorino grattugiato, 1 spicchio d’aglio, 120 g di caciocavallo a dadini o di provolone, 1 ciuffo di prezzemolo, sugna q.b., olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

PREPARAZIONE

Per prima cosa, preparare le braciolettine di carne.
In una ciotola condire la “mollica” con il parmigiano, il pecorino, il prezzemolo tritato e l’aglio tritato.
Insaporire di sale, di pepe e bagnare con l’olio occorrente per inumidire la mollica.
Disporre le fettine di carne sul piano di lavoro e spalmare ciascuna di esse con un po’ di sugna.
Distribuire su ciascuna braciola un cucchiaino di mollica condita e un paio di dadini di formaggio.
Iniziare, poi, ad avvolgere ogni braciola, girando, per prima cosa, verso l’interno i due lati (a destra ed a sinistra rispetto a chi sta avvolgendo le braciolettine).

Arrotolare, poi, dal basso verso l’alto, in modo da formare un piccolo involtino di forma cilindrica ed infilarlo in uno spiedo di legno.
Proseguire così fino al termine delle fettine.
Passare, poi, gli spiedini di braciole nel pangrattato.
Cuocere le carni sul barbecue o, in alternativa, sulla bistecchiera di ghisa oppure su quella elettrica.
Fare dorare le carni da ogni lato, girandole più volte.
Fare attenzione a non prolungare troppo la cottura, in modo che le braciolettine non si induriscano o, peggio ancora, bruciacchino.
A cottura ultimata, servire subito le braciolettine alla messinese.

NOTE

  • In Sicilia il pangrattato viene chiamato “mollica”.
  • Con il termine “braciole” o “braciolettine” a Messina s’intendono gli involtini di carne (o di pesce).
  • In genere uno spiedo di braciole ne contiene 7 mentre uno di braciolettine ne contiene 9.
  • Tenere presente che più le braciole sono piccole più sono apprezzate dai messinesi.

CONSIGLI

  • Per evitare che, durante la cottura, gli spiedini di legno si carbonizzino, prima dell’utilizzo immergerli in acqua fredda per una decina di minuti.
    In alternativa, utilizzare spiedi metallici, facendo, però, attenzione a non ustionarsi nello girare le carni.
  • Accompagnare le braciolettine alla messinese con patate al forno o con una semplice insalata di stagione.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.