CONIGLIO IN SALSA AGRODOLCE ALLA SICILIANA

Il Coniglio in Salsa Agrodolce alla Siciliana è un secondo piatto tipico della Sicilia.
La Ricetta, gli Ingredienti e i Consigli.

Potrebbero interessarti anche queste ricette:

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Per la preparazione :
1 coniglio di circa 1 k, 1 cipolla, 2 carote, 1 costa di sedano, 200 g di pomodori maturi, 50 g di uva passa, 50 g di pinoli, 1 grossa noce di burro, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.
Per la marinatura:
1 cipolla, 1 costa di sedano, 1 carota, 5 chiodi di garofano, 2 foglie d’alloro, qualche ago di rosmarino, 5 dl di vino rosso, sale e pepe nero in grani.
Per la salsa agrodolce:
1 dl di aceto di vino rosso, 2 cucchiai di zucchero.

PREPARAZIONE

La sera precedente, tagliare a pezzi piuttosto piccoli il coniglio e sminuzzare la cipolla, le carote ed il sedano.
Mettere a marinare il coniglio con il trito di cipolla, carote e sedano.
Unire l’alloro, il rosmarino, i chiodi di garofano, la noce moscata, il sale, il pepe nero in grani ed il vino rosso.
Il giorno successivo, togliere i pezzi di coniglio dalla marinata e metterli a sgocciolare.
Successivamente, asciugarli con la carta da cucina.
Filtrare la marinata e metterla da parte.

Passare, quindi, alla preparazione del coniglio ad agrodolce.
Sbucciare la cipolla, lavarla, asciugarla ed affettarla finemente.
Nettare la cipolla, le carote ed il sedano e farne un trito grossolano.
Tenere a bagno l’uva passa in acqua tiepida fino al momento di utilizzarla.
Versare in un tegame antiaderente 4 cucchiai d’olio e la noce di burro.
Quando quest’ultimo inizierà a sciogliersi, rosolarvi il trito di ortaggi per 3-4 minuti.

Unire, quindi, i pezzi di coniglio e lasciarli rosolare per 5 minuti, girandoli da tutti i lati.
Nel frattempo, lavare i pomodori, inciderli a croce sulla base e scottarli per qualche istante in acqua bollente.
Sgocciolarli, lasciarli intiepidire in modo da poterli maneggiare e con un coltellino privarli della pelle.
Dividerli a metà ed eliminare i semi e l’acqua di vegetazione.
Tagliarli, poi, a cubetti.
Appena il coniglio sarà ben rosolato, aggiungere i pomodori ed insaporire di sale e di pepe.
Lasciare cuocere, a fuoco basso e a tegame coperto, per circa un’ora, bagnando di tanto in tanto la carne con il liquido filtrato della marinata.
Quasi a fine cottura, unire l’uva passa ben sgocciolata e i pinoli (interi o tritati a seconda dei gusti).

Poco prima di ultimare la cottura del coniglio, preparare la salsa agrodolce.
Versare l’aceto in un pentolino ed unire lo zucchero.
Lasciarlo sciogliere a fiamma bassa, mescolando con un cucchiaio di legno.
Dopo circa 1 minuto togliere l’agrodolce dal fuoco e versarlo nel tegame contenente il coniglio.
Lasciare sobbollire a fuoco dolce per un paio di minuti, in modo che la preparazione s’insaporisca bene.
Trasferire, quindi, il Coniglio in agrodolce su un piatto da portata e lasciarlo raffreddare.
Servirlo freddo.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.