SEPPIE CON IL NERO (SICCI ‘NTO NIRU)

I Sicci ‘nto Niru (Seppie con il nero) sono un piatto tipico della tradizione Siciliana.
La Ricetta, gli Ingredienti e i Consigli.

Potrebbero interessarti anche queste ricette:

INGREDIENTI

1 kg di seppie, 1 cipolla, 1 spicchio d’aglio, 1 bicchiere di brandy, 800 g di pomodori a pezzettoni, olio extra vergine di oliva, sale e pepe.

PREPARAZIONE

Pulire le seppie, separando il corpo dalle testa.
Togliere le interiora che sono attaccate alla testa e asportare gli occhi e il becco.
Sfilare l’osso che si trova all’interno della sacca, afferrandolo con due dita e tirandolo verso l’alto.
Mettere da parte in un bicchiere le sacche con l’ inchiostro, dopo averle sfilate con delicatezza per non romperle.
A questo punto, spellare le seppie, lavarle e tagliarle, poi, a pezzetti.
Versare quattro cucchiai d’olio in un tegame e soffriggere un trito di aglio e cipolla.
Aggiungere i pelati e lasciarli cuocere per qualche minuto.
Unire le seppie e lasciarle insaporire.
Dopo un paio di minuti, sfumarle con il brandy e fare evaporare la componente alcolica.
Aggiustare di sale, di pepe e di peperoncino.
Coprire con un coperchio e portare a cottura, senza aggiungere acqua.
Qualche minuto prima di spegnere, bucare le sacche con il nero nel bicchiere ed unirle alle seppie.
Mescolare il tutto accuratamente e cospargere di prezzemolo tritato.
Servire subito.

NOTE E CONSIGLI

  • Il sugo è particolarmente indicato per condire gli spaghetti o le bavette.
  • Con il nero di seppie si prepara anche un ottimo risotto.
  • I pescatori e i cuochi più tradizionalisti cucinano le seppie assieme alle interiora.
    Di queste ultime eliminano solo lo stomaco, che si riconosce al tatto perchè è più duro e granuloso in quanto contiene la sabbia che le seppie talvolta ingoiano.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.