SGOMBRO AL CARTOCCIO

I Filetti di Sgombro al Cartoccio sono un secondo piatto semplice da preparare, che richiede una cottura veloce.
La Ricetta, gli Ingredienti e i Consigli.

Potrebbero interessarti anche queste ricette:

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Per la pietanza:
4 sgombri freschissimi, preferibilmente di uguali dimensioni.
Per l’emulsione:
60 ml d’olio extravergine d’oliva, 40 ml di vino bianco secco, il succo di un limone, 1cucchiaino di maggiorana, 1 cucchiaino di origano, 1 spicchio d’aglio svestito, sale e pepe.

PREPARAZIONE

Per prima cosa, preparare l’emulsione sbattendo in una ciotola l’olio, il vino bianco e il succo di limone.
Unire l’aglio, lasciandolo intero o sminuzzandolo a seconda delle preferenze.
Aggiungere l’origano e la maggiorana, poi insaporire di sale e di pepe.
Sbattere nuovamente in modo da emulsionare gli ingredienti, quindi eliminare l’aglio se intero.
Preriscaldare il forno a 200°C.
Pulire gli sgombri, eliminando le teste, le interiora e le pinne.

Sfilettare i pesci con un coltello affilato in modo da rimuovere la spina dorsale, poi sciacquare i filetti, asciugarli ed eliminare con una pinzetta le spine.
Sovrapporre due fogli di carta da forno, in modo da potere formare, poi, un cartoccio.
Sistemare all’interno della carta due filetti di sgombro.
Spennellarli abbondantemente sia sotto che sopra con l’emulsione.
Chiudere con cura il cartoccio.

Con lo stesso metodo preparare gli altri 3 cartocci, contenenti ciascuno due filetti.
Posare gli sgombri al cartoccio sulla placca del forno già caldo e lasciare cuocere per circa 15 minuti.
A cottura ultimata, aprire i cartocci e trasferire nei piatti i soli filetti di sgombro.
In alternativa, servire in tavola direttamente i filetti di sgombro al cartoccio.

NOTE

  • Il cartoccio è uno dei modi migliori per cucinare i filetti di sgombro al forno.
  • I meno esperti, invece di sfilettare personalmente lo sgombro, potranno fare eseguire questa operazione dal loro pescivendolo di fiducia.

UN BREVE CENNO SULLO SGOMBRO

Lo sgombro, chiamato anche maccarello e lacerto (il nome scientifico è “Scomber scombrus”) è un pesce azzurro appartenente alla famiglia Scombridae.
È un pesce presente nelle acque costiere di tutto il Mar Mediterraneo, fino a 200 metri di profondità.
È diffuso anche nel mar Nero, nell’Atlantico, lungo le coste dell’Islanda, della Groenlandia e del Canada.
Lo sgombro ha il corpo affusolato, la bocca appuntita con denti aguzzi e gli occhi grandi.
La livrea del ventre è argentata, mentre il dorso è di colore grigio-bluastro con strisce di colore verde scuro (quasi nero) che arrivano quasi all’altezza della linea laterale.

La carne ha un sapore delicato, ma nel contempo gustoso.
Alcuni pescatori asseriscono che essa diventa leggermente più grassa nel periodo della deposizione delle uova.
Come tutti i pesci azzurri, anche lo sgombro è ricco di grassi omega-3.
Protegge, quindi, dalle malattie cardiovascolari e cerebrali.
È anche ricco di proteine che lo rendono digeribile.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.