CAPONATA DI PESCE SPADA

Caponata di Pesce Spada
Caponata di Pesce Spada
Vota la Ricetta o il consiglio

La caponata di pesce spada è una deliziosa variante della tradizionale caponata siciliana.
Ai classici ingredienti della caponata (melanzane, cipolla, pomodori, sedano, capperi, olive) viene aggiunto del pesce spada, un pesce presente lungo tutte le coste siciliane, soprattutto nello Stretto di Messina.
La preparazione viene, infine, insaporita con l’aggiunta di una salsa agrodolce, il cui gusto è caratterizzato dal connubio tra ingredienti di sapore contrastante, in cui il dolce e l’agro sono piacevolmente accordati.
Ne risulta un amalgama in cui il sapore agrodolce si sposa perfettamente con quello delle melanzane e del pesce spada.

INGREDIENTI PER 4-6 PERSONE

Per la pietanza: 2-3 tranci di pesce spada del peso complessivo di circa 500 g, 3 melanzane medie, 12 pomodorini datterini (o 200 ml di passata di pomodoro), 1 cipolla, 2 coste di sedano, 2 cucchiai di capperi sotto sale, 80 g di olive verdi denocciolate, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.
Per l’agrodolce: 2 cucchiai di zucchero, 50 ml di aceto di vino bianco.

PREPARAZIONE

Sciacquare le melanzane, asciugarle ed eliminare la buccia a strisce alterne.
Tagliarle, poi, a dadi di circa 1,5 cm di lato..
Sistemare i pezzetti di melanzane in un grande ciotola, salando ogni strato.
Deporre sulle melanzane un piattino con un peso.
Dopo mezz’ora, strizzare i pezzetti di melanzane tra le mani, per eliminare più acqua possibile, sciacquarle ed asciugarle con la carta da cucina.

Sciacquare i capperi ripetutamente per eliminare il sale ed asciugarli con un canovaccio.
Sciacquare i pomodorini e sminuzzarli
Lavare il sedano, asciugarlo e tagliarlo a pezzettini.
Sbucciare la cipolla, sciacquarla e affettarla finemente.
Sciacquare i tranci di pesce spada, asciugarli con carta da cucina, quindi eliminare la pelle e tagliarli in dadi grandi pressappoco come quelli di melanzana.

Una volta pronti tutti gli ingredienti, passare alla cottura della caponata di pesce spada.
Scaldare 4 cucchiai di olio in una padella antiaderente e fare friggere le melanzane fino a quando diventeranno dorate, mescolandole ad intervalli regolari.
Occorreranno all’incirca 10 minuti.
Sgocciolarle con un mestolo forato e metterle da parte.
Aggiungere 2 cucchiai d’olio nella stessa padella e farvi rosolare la cipolla, le olive a pezzetti, i capperi ed il sedano.
Appena il mix si sarà ammorbidito, unire i dadi di pesce spada e lasciarli rosolare da entrambi i lati per un paio di minuti.

Aggiungere, poi, i dadini di pomodoro, aggiustare di sale e portare quasi a cottura.
Unire, quindi, le melanzane fritte e lasciare insaporire per un paio di minuti.
Nel frattempo, sciogliere lo zucchero nell’aceto.
Alzare la fiamma e versare l’agrodolce.
Lasciarlo sfumare a fuoco vivace, poi coprire la padella con un coperchio per 1-2 minuti.

Successivamente, rimuovere il coperchio e lasciare asciugare il liquido di cottura della caponata di pesce spada in agrodolce.
A cottura ultimata, correggere la caponata di sale ed insaporirla di pepe macinato al momento.
A proprio gusto, servire la caponata di pesce spada fredda o tiepida.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here