Carpaccio di Baccalà

Il Carpaccio di Baccalà è una pietanza veloce da preparare se si acquista il baccalà già dissalato e spugnato.
La Ricetta, gli Ingredienti e i Consigli.

24 Novembre 2016

Ricetta Carpaccio di Baccalà

di FraGolosi

Categoria: Antipasti

Carpaccio di Baccalà
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Medio
  • Cucina
    Cucina Italiana

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Per la pietanza:
500 g di baccalà sotto sale in un unico trancio.
Per la marinatura:
4 cucchiai di succo di limone, 6 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, sale e pepe di mulinello.
Per completare:
5 pomodori a grappolo maturi, peperoncino fresco q.b..

PREPARAZIONE

Per dissalare il baccalà è necessario sciacquarlo sotto il getto dell’acqua corrente.
Spazzolarlo con cura per eliminare il sale di conservazione.
Eliminare con un coltello i bordi e sistemare il trancio in una ciotola , coprendolo con acqua fredda.
Lasciare il baccalà in immersione per 24 ore in frigorifero, rinnovando l’acqua ogni 6 ore.
A seconda della qualità del baccalà, potrebbe essere necessario prolungare l’ammollo fino a 46 ore.
Alla fine di questa operazione il baccalà sarà quasi raddoppiato di volume.
Accomodarlo in un contenitore e coprirlo con il latte, tenendolo in ammollo per 2-3 ore.

Questa operazione serve a rendere più dolce il baccalà.
Trascorso il tempo indicato, sgocciolare il baccalà e strizzarlo con delicatezza.
Togliere la pelle e tirare con una pinzetta le spine residue.
Poi, con un coltello da pesce ben affilato, tagliare il baccalà in diagonale a fettine molto sottili.
Disporle via via su un piatto da portata.
Versare l’olio ed il succo di limone in una ciotola, unire un pizzico di sale ed emulsionare il composto con una frusta.
Versarlo a filo sul carpaccio di baccalà.
Sciacquare i pomodori ed asciugarli, poi sminuzzarli o dividerli in quarti.

Distribuirli qua e là sul carpaccio.
Completare con una macinata di pepe di mulinello e con pezzetti di peperoncino.
Ricoprire il piatto con la pellicola alimentare.
Lasciare marinare il carpaccio di baccalà in frigorifero per almeno tre ore.
Trascorso il tempo indicato, estrarlo dal frigorifero ed eliminare la pellicola trasparente.
Servire il carpaccio di baccalà come antipasto.

NOTA

Noi abbiamo utilizzato la marinatura classica a base di olio e succo di limone.
La pietanza, però, è altrettanto gustosa utilizzando una marinatura a base di succo di arancia o di pompelmo oppure di lime.

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Condividiamo online le migliori ricette dei piatti che prepariamo in casa giornalmente. Se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo :-)

Lascia un commento alla ricetta

2 commenti all'articolo “Carpaccio di Baccalà”

  1. Elvira ha detto:

    Lo provo senz’altro perché sicura di un eccellente successo

La Newsletter di FraGolosi

Vai su