Crocchette di Patate e Mortadella

Le Crocchette di Patate e Mortadella con cuore filante di mozzarella sono uno sfizioso finger food che può essere servito come antipasto o come contorno.
Sono anche adatte per accompagnare un aperitivo rinforzato oppure come stuzzichino da offrire in occasione di un buffet o di un party.
Sono anche il finger food perfetto da offrire in occasione di una festa per bambini.
La ricetta non presenta alcuna difficoltà.

30 Maggio 2024 / Aggiornata il 20 Giugno 2024

Ricetta Crocchette di Patate e Mortadella

di FraGolosi

Categoria: Antipasti

Tempo totale: 1 ora

Crocchette di patate e mortadella Crocchette di patate e mortadella
  • Tempo di preparazione
    Tempo di Preparazione 15 min
  • Tempo di cottura
    Tempo di Cottura 45 min
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italiana

Ingredienti per 4 persone

Come preparare le Crocchette di Patate e Mortadella

Preparazione

Scegliere delle patate delle stesse dimensioni in modo che la cottura avvenga in tempi uguali, poi lavarle accuratamente.
Senza sbucciarle, immergerle in un tegame e ricoprirle con acqua fredda leggermente salata.
Lasciarle cuocere per 30 minuti dal momento in cui inizia l’ebollizione.
Il tempo di cottura è puramente indicativo giacché può variare in base alla grandezza delle patate.
Per verificare se le patate sono cotte, infilzarle con uno spiedo di legno.
Esso deve attraversare la polpa senza incontrare resistenza.

A cottura ultimata, scolare le patate e sbucciarle ancora calde.
Passarle, poi, nello schiacciapatate, poi raccogliere la purea in una ciotola e
farla intiepidire.
Nel frattempo, tagliare a dadini la mozzarella e metterla a sgocciolare in un colino.
Unire alla purea di patate l’uovo, il prezzemolo, il parmigiano grattugiato e la mortadella precedentemente tritata finemente al coltello.
Insaporire di sale, di pepe e di noce moscata, poi mescolare accuratamente.
Se l’impasto dovesse risultare troppo morbido, aggiungere un po’ di pangrattato.
Prendere con le mani un pugnetto di purea, inserire nel centro un dadino di mozzarella e modellarlo dandogli la forma classica cilindrica delle crocchette.
Disporle via via su un vassoio,

Preparare due vassoi contenenti rispettivamente le uova sbattute e il pangrattato.
Passare le crocchette prima nell’uovo e, poi, nel pangrattato.
Se gradito, fare una doppia panatura.
Mettere le crocchette di patate e mortadella a rassodare nel frigorifero per 30 minuti (facoltativo).

Scaldare olio abbondante in una padella dai bordi alti e portarlo alla temperatura di 180-190°C.
Immergere nell’olio caldo poche crocchette alla volta, rigirandole con una schiumarola finché diventeranno uniformemente dorate.
Metterle via via a sgocciolare su doppi fogli di carta paglia.
Servire le crocchette di patate e mortadella ben calde!

VARIANTE:

Disporre le crocchette di patate e mortadella su una teglia ricoperta con carta da forno.
Cuocerle nel forno preriscaldato a 180°C per circa 35 minuti, girandole a metà cottura.
Controllare a vista la cottura, giacché essa dipende dalle caratteristiche del forno utilizzato.

4/5 (1 Voto)




La ricetta è inserita in queste raccolte, per scoprire nuove ricette:

AntipastiRusticiSfiziStuzzichiniRicette con MortadellaRicette con PatateRicette di Crocchette

ALTRE RICETTE E CONSIGLI

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove ricette di cucina e piatti tipici e passiamo da una ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Dalle ricette tradizionali della nonna a quelle più sfiziose e originali passando per quelle più facili e veloci. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali social network, ti aspettiamo.

Lascia un commento alla Ricetta Crocchette di Patate e Mortadella

Chiedici un approfondimento su come si fa, lasciaci un messaggio e se hai provato la ricetta facci sapere come è andata.

Iscriviti alla Newsletter!

Vai su