Crostata di Pasta al Vino

La crostata di pasta al vino è un’ottima pietanza salata che viene farcita con panna, speck, formaggio a dadini, parmigiano grattugiato ed uova.
Può essere servita come antipasto o come pasto unico.
È interessante l’utilizzo della pasta al vino, un impasto a base di farina, olio, vino bianco e sale.
Essa è un ottimo sostituto della pasta sfoglia o della pasta brisée, preparazioni ricche di grassi animali, che nella pasta al vino vengono sostituiti dall’olio.

11 Luglio 2008

Ricetta Crostata di Pasta al Vino

di FraGolosi

Categoria: Antipasti

Crostata di pasta al vino
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Media
  • Costo
    Costo Medio
  • Cucina
    Cucina Italiana

INGREDIENTI

Per la pasta al vino:
400 g di farina 00, 105 g di olio extravergine d’oliva, 135 g di vino bianco secco, un pizzico abbondante di sale.
Per il ripieno:
2 confezioni di panna da cucina, 150 g di speck, 150 g di formaggio a pasta filata a dadini, 50 g di parmigiano grattugiato, 2 uova, sale e pepe.

PREPARAZIONE

Versare sulla spianatoia la farina e formare la classica fontana.
Versare nella cavità il sale e l’olio.
Impastare, aggiungendo a poco a poco il vino, fino ad ottenere una pasta ben amalgamata ed omogenea.
Raccogliere l’impasto a palla ed avvolgerlo con la pellicola trasparente.
Lasciarlo riposare per almeno 30 minuti in frigorifero.
Nel frattempo, preparare la farcia.
Amalgamare in una ciotola la panna, le uova sbattute, il sale ed il pepe.
Unire lo speck in cubetti, i dadini di formaggio ed il parmigiano grattugiato, poi mescolare accuratamente.
Al momento dell’utilizzo, stendere la pasta frolla ad uno spessore di 3 mm.
Ricoprire, quindi, una tortiera di 30 cm di diametro, dopo averla foderata di carta da forno.
Distribuire in modo uniforme il ripieno, livellandolo con una spatola di legno.
Porre in forno preriscaldato a 180°C per 30-35 minuti.
A cottura ultimata, estrarre dal forno la Crostata di pasta al vino e trasferirla in un piatto da portata.
Servirla ancora calda.

NOTE

  • Per un sapore più deciso utilizzare vino rosso.
  • Il formaggio può essere sostituito da caciocavallo fresco.
  • Il parmigiano può essere sostituito da pecorino romano.
  • Al posto dell’olio extravergine d’oliva, si può usare la stessa quantità di olio di semi di mais.
  • Alcuni utilizzano solo 2/3 di olio ed affermano che la pasta viene bene lo stesso.

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Condividiamo online le migliori ricette dei piatti che prepariamo in casa giornalmente. Se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo :-)

Lascia un commento alla ricetta

La Newsletter di FraGolosi

Vai su