Tapas Stile Sandwich
Tapas Stile Sandwich
Vota!
0/5 (0 Voti)

Le Tapas Stile Sandwich sono le classiche tapas spagnole contenute all’interno di panini per sandwich.
La ricca varietà di ingredienti con cui vengono preparate le tapas, rendono questo antipasto sfizioso e ricco di sapori.
Possono essere servite calde o fredde, ed oltre ad essere un ottimo antipasto possono essere servite anche come piccoli snack o come pranzo veloce.
La Ricetta, gli Ingredienti e i Consigli

INGREDIENTI

Per la preparazione: panini per sandwich.
Per il 1°panino: fette di formaggio morbido (tipo caprino), fette di prosciutto cotto Serrano, sauté di peperoni rossi, olive verdi denocciolate.
Per il 2° panino: tonno, uovo sodo, peperone dolce fritto, burro.
Per il 3° panino: salmone affumicato, uova sode, lattuga, burro.
Per il 4° panino: salmone affumicato, formaggio blu, cipolla croccante, burro, miele e senape.
Per il 5° panino: acciughe, pomodoro fresco, maionese e sottaceti.

PREPARAZIONE

Tagliare i panini a metà nel verso della lunghezza.
Spennellare le superfici dei panini con un pennello intriso d’olio.
Metterli, poi, a riscaldare nel forno già caldo a 200°C per circa 5 minuti.
Riempire velocemente ciascun panino con una farcia diversa e rimetterlo a scaldare nel forno.
Servire i tapas sandwich ben caldi.

NOTE

“Tapa” è un nome generico utilizzato in Spagna per indicare un’ampia varietà di stuzzichini della cucina spagnola, composti di ingredienti diversi.
Sono uno dei piatti tipici spagnoli.
Le “Tapas” vengono consumate come aperitivo assieme ad una bibita, che può essere alcolica o analcolica.
L’abitudinario consumo di tapas come aperitivo in Spagna viene chiamato “Tapeo” o “Ir de Tapas”.
Le “Tapas” fanno parte integrante della cultura culinaria spagnola.
Non si tratta di una serie di ricette speciali, ma di una varietà di pietanze servite in piccole porzioni e consumate in piedi accanto al bancone di un locale oppure seduti a tavolino.

L’origine della parola “tapa”, al plurale “Tapas”, sembra derivare dall’antica consuetudine spagnola di coprire nelle taverne con un pezzo di pane o una fetta di prosciutto bicchieri o tazze, al fine di impedire ad insetti di posarsi sul bordo.
Il Dizionario delle Autorità, pubblicato dalla Royal Accademia Spagnola, riporta la parola “Tapa” (che inizialmente considera di derivazione andalusa) solo a partire dalla 16ª edizione (1939).
La “tapa” che intendiamo noi nasce dopo la Guerra civile spagnola, come conseguenza dell’abitudine spagnola di alimentarsi, durante la giornata, con piccole porzioni di cibo “togli-fame”.
È possibile che sia nata anche come atto di cortesia dei proprietari di locali nei confronti dei clienti, ai quali erano soliti offrire dei tapas in occasione di incontri importanti.

Le varietà di tapas sono numerose e diversificate anche in base alla regione di
produzione.
Pertanto, si può asserire che le “tapas” sono la rappresentazione della gastronomia
regionale spagnola.
Possono essere servite calde o fredde, come piccoli snack o come pranzo veloce.
In quest’ultimo caso, le tapas sono delle mini pietanze.
Infatti, per definizione, qualsiasi ricetta può essere considerata una “tapa” se è una
mezza porzione.

Esempi di “tapas “ sono mini porzioni di calamari fritti o marinati, di acciughe, di
polpi, di chorizo, di empanada, di crocchette di pesce o di prosciutto, di peperoni
marinati e fritti, di tortille di patate, etc.
Molto diffuse sono le “Tapas” consistenti in paninetti variamente farciti.
Per quanto riguarda il formato della “Tapas stile Sandwich” non esistono indicazioni
in merito, se non relative al fatto che esse vanno consumate in pochi bocconi.
I paninetti più piccoli vengono chiamati “Montaditos”.
Essi sono appena più grandi di un dito, ma al loro i interno si possono trovare ben 100 farciture diverse.

NON TUTTI SANNO CHE…

È bene precisare che i Tapas, oltre che come aperitivo, possono essere consumati anche come antipasto.

SUGGERIMENTO:

I tapas stile sandwich possono essere preparati in anticipo e riscaldati al momento di servirli.

0/5 (0 Voti)

RICETTE SIMILI E CONSIGLI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here