Come addensare le minestre
Vota!
0/5 (0 Voti)

Alcuni dei consigli presenti provengono da suggerimenti tramandati da generazione in generazione, altri sono stati raccolti tramite un processo di “passaparola”.
Leggi il nostro consiglio su come addensare le minestre.
Buona lettura!

Come addensare le minestre:
Può capitare di preparare una minestra che, a fine preparazione, si presenta piuttosto liquida.
Niente paura!
Esistono vari rimedi all’inconveniente che consistono nell’aggiungere un addensante naturale al liquido di cottura delle minestre.
Tra gli addensanti i più adoperati sono la crema di riso, il preparato per purè, la maizena oppure semplice una patata lessa schiacciata.
Naturalmente è impossibile, in questa sede indicare, la quantità di addensante da aggiungere alla minestra, in quanto dipende dalla quantità di liquido da rendere densa.
Pertanto, conviene unire l’addensante in piccole dosi, aggiungendone ancora al bisogno, fino a quando la minestra sarà densa al punto giusto.

0/5 (0 Voti)

RICETTE SIMILI E CONSIGLI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here