02 Gennaio 2011

Come pulire i funghi freschi

di FraGolosi

Alcuni dei consigli presenti provengono da suggerimenti tramandati da generazione in generazione, altri sono stati raccolti tramite un processo di “passaparola”.
Leggi il nostro consiglio su come pulire i funghi freschi.
Buona lettura!

Come pulire i funghi freschi:
Utilizzare solo funghi controllati dall’ apposito ufficio competente dell’Ausl (Ispettorato micologico del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione).
È opinione diffusa che i funghi non si lavano, soprattutto perché, durante il lavaggio, assorbirebbero acqua.
Solo nel caso in cui i funghi siano molto sporchi, si può lavarli velocemente sotto il getto dell’acqua corrente.
Asciugarli subito dopo l’operazione di lavaggio.

Come si puliscono i funghi?
Per la pulizia normale dei funghi si procede, invece, nel seguente modo:

  • Recidere la base dei funghi.
  • Grattugiarne la parte terminale, eliminando le tracce di terra più grosse.
  • Spazzolare accuratamente il cappello sia sopra che sotto.
  • Se si rilevano tracce di terra indurita, raschiare la parte con un coltello dalla lama liscia.
  • Se il gambo è picchiettato, eliminare la parte rovinata.
  • Passare un canovaccio umido su tutta la superficie dei funghi, per eliminare eventuale terra residua.
  • Asciugarli con uno scottex.
  • Se ci si accorge che i funghi hanno “ospiti”, immergerli in una soluzione di acqua e sale.
  • Se i funghi sono eccessivamente pieni di larve, buttarli.


FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Condividiamo online le migliori ricette dei piatti che prepariamo in casa giornalmente. Se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo :-)

Lascia un commento al consiglio

La Newsletter di FraGolosi

Vai su