Come pulire i funghi freschi
Come Pulire i Funghi Freschi

    Alcuni dei consigli presenti provengono da suggerimenti tramandati da generazione in generazione, altri sono stati raccolti tramite un processo di “passaparola”.
    Leggi il nostro consiglio su come pulire i funghi freschi.
    Buona lettura!

    Come pulire i funghi freschi:
    Utilizzare solo funghi controllati dall’ apposito ufficio competente dell’Ausl (Ispettorato micologico del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione).
    È opinione diffusa che i funghi non si lavano, soprattutto perché, durante il lavaggio, assorbirebbero acqua.
    Solo nel caso in cui i funghi siano molto sporchi, si può lavarli velocemente sotto il getto dell’acqua corrente.
    Asciugarli subito dopo l’operazione di lavaggio.

    Come si puliscono i funghi?
    Per la pulizia normale dei funghi si procede, invece, nel seguente modo:

    • Recidere la base dei funghi.
    • Grattugiarne la parte terminale, eliminando le tracce di terra più grosse.
    • Spazzolare accuratamente il cappello sia sopra che sotto.
    • Se si rilevano tracce di terra indurita, raschiare la parte con un coltello dalla lama liscia.
    • Se il gambo è picchiettato, eliminare la parte rovinata.
    • Passare un canovaccio umido su tutta la superficie dei funghi, per eliminare eventuale terra residua.
    • Asciugarli con uno scottex.
    • Se ci si accorge che i funghi hanno “ospiti”, immergerli in una soluzione di acqua e sale.
    • Se i funghi sono eccessivamente pieni di larve, buttarli.
    Vota la Ricetta!

    Ti piace FraGolosi? Pubblica una Recensione sulla Pagina Facebook



    LASCIA UN COMMENTO ALLA RICETTA

    Please enter your comment!
    Please enter your name here