Come utilizzare i ritagli di pasta sfoglia già stesa
Vota!
0/5 (0 Voti)

Alcuni dei consigli presenti provengono da suggerimenti tramandati da generazione in generazione, altri sono stati raccolti tramite un processo di “passaparola”.
Leggi il nostro consiglio su come utilizzare i ritagli di pasta sfoglia già stesa.
Buona lettura!

Come utilizzare i ritagli di pasta sfoglia già stesa:
Per prima cosa, tenere presente che la pasta sfoglia già stesa non va mai rimpastata.
Infatti, se si impastasse nuovamente, non sfoglierebbe più.

Cosa fare allora dei ritagli di pasta sfoglia eventualmente rimasti?

Sovrapporli l’uno sull’altro e stenderli nuovamente con il matterello.
Con la rotellina dentata ricavarne delle decorazioni con cui abbellire torte o crostate.

In alternativa, è possibile realizzare:

  • Delle piccole strisce con cui avvolgere pezzettini di wurstel, di salame, etc.
  • Dei rettangoli farciti con un dadino di prosciutto o di formaggio con cui preparare dei cornettini salati.
  • Delle piccole spirali spolverizzate di zucchero o di parmigiano grattugiato.
  • Dei mini croissant farciti di marmellata o crema al cioccolato.
  • Quant’altro suggerisca la fantasia.

Spennellare, poi, con uovo sbattuto queste piccole preparazioni ed infornarle nel forno preriscaldato a 200°C per 10-15 minuti.

0/5 (0 Voti)

RICETTE SIMILI E CONSIGLI

2 Commenti

    • Ciao Serenella, puoi utilizzare i ritagli di pasta sfoglia mettendoli l’uno sull’altro e, poi schiacciandoli e stendendoli con il mattarello in modo da ottenere un’unica striscia di pasta sfoglia da utilizzare a piacere. A presto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here