PER CUOCERE IL PESCE IN CROSTA DI SALE

Alcuni dei consigli presenti provengono da suggerimenti tramandati da generazione in generazione, altri sono stati raccolti tramite un processo di “passaparola”.
Leggi il nostro consiglio per cuocere il pesce in crosta di sale.
Buona lettura!

Per cuocere il pesce in crosta di sale:
Eviscerare il pesce, senza squamarlo, lavarlo ed asciugarlo con cura.
Montare a neve ben ferma uno o più albumi (a seconda che della quantità di sale necessaria per ricoprire il pesce).
Amalgamare il sale grosso con l’albume montato e stendere uno strato di composto sul fondo di una pirofila, di misura idonea a contenere il pesce.
Appoggiare il pesce sullo strato predisposto e ricoprirlo accuratamente con l’amalgama di sale e albume.
Porre, quindi, il pesce a cuocere in forno a 180-200°C per circa 40-50 minuti (dipende dal peso del pesce).
A cottura ultimata, rompere la crosta di sale con un martello ed eliminarla.
Pulire, poi, il pesce con un panno pulito, in modo da togliere i residui di sale.
Portare il pesce in tavola, sfilettarlo e condirlo con una citronette.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO



Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.