28 Gennaio 2011

Per lessare il pesce d’acqua dolce

di FraGolosi

Alcuni dei consigli presenti provengono da suggerimenti tramandati da generazione in generazione, altri sono stati raccolti tramite un processo di “passaparola”.
Leggi il nostro consiglio per lessare il pesce d’acqua dolce.
Buona lettura!

Per lessare il pesce d’acqua dolce:
Tra i principali pesci d’acqua dolce ricordiamo la trota, il pesce persico, la tinca, il luccio, il lavarello, etc.
Le loro carni sono gustose, ma un po’ meno saporite rispetto a quelle dei pesci di mare.
Per questo motivo vanno maggiormente salate ed insaporite.
Per lessare un pesce d’acqua dolce, procedere nel seguente modo.
Mettere sul fuoco una pesciera contenente acqua salata, acidulata con succo di limone (o aceto di vino bianco) ed aromatizzata con aromi a piacere.
In sostituzione della pesciera, adoperare un tegame che possa contenere in lunghezza il pesce.
In alternativa, prima della cottura sfilettare il pesce e ridurlo in pezzi.
Immergere quest’ultimo quando l’acqua è già a bollore, abbassare la fiamma e portare a cottura.


FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Condividiamo online le migliori ricette dei piatti che prepariamo in casa giornalmente. Se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo :-)

Lascia un commento al consiglio

La Newsletter di FraGolosi

Ricetta del Giorno

Vai su