PER LESSARE IL PESCE D’ACQUA DOLCE

Alcuni dei consigli presenti provengono da suggerimenti tramandati da generazione in generazione, altri sono stati raccolti tramite un processo di “passaparola”.
Leggi il nostro consiglio per lessare il pesce d’acqua dolce.
Buona lettura!

Per lessare il pesce d’acqua dolce:
Tra i principali pesci d’acqua dolce ricordiamo la trota, il pesce persico, la tinca, il luccio, il lavarello, etc.
Le loro carni sono gustose, ma un po’ meno saporite rispetto a quelle dei pesci di mare.
Per questo motivo vanno maggiormente salate ed insaporite.
Per lessare un pesce d’acqua dolce, procedere nel seguente modo.
Mettere sul fuoco una pesciera contenente acqua salata, acidulata con succo di limone (o aceto di vino bianco) ed aromatizzata con aromi a piacere.
In sostituzione della pesciera, adoperare un tegame che possa contenere in lunghezza il pesce.
In alternativa, prima della cottura sfilettare il pesce e ridurlo in pezzi.
Immergere quest’ultimo quando l’acqua è già a bollore, abbassare la fiamma e portare a cottura.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO



Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.