13 Dicembre 2011 /

Aggiornata il 28 Dicembre 2019

Quando si preparano gli gnocchi…

di FraGolosi

> Guide e Consigli di Cucina

Quando si preparano gli gnocchi

Alcuni dei consigli presenti provengono da suggerimenti tramandati da generazione in generazione, altri sono stati raccolti tramite un processo di “passaparola”.
Leggi il nostro consiglio per quando si preparano gli gnocchi.
Buona lettura!

Quando si preparano gli gnocchi…:

  • È necessario scegliere patate vecchie e farinose.
  • A cottura ultimata, sbucciarle subito e passarle nello schiacciapatate.
  • Lasciare, poi, raffreddare la purea prima di incorporare la farina.
    Infatti, la purea fredda assorbe una quantità minima di farina, rendendo gli gnocchi, a fine cottura, morbidi e non collosi.
    A tale proposito, bisogna sempre tenere presente che gli gnocchi più farina assimilano, più vengono duri.

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Se vuoi saperne di più su come fare una ricetta piuttosto che un'altra questo è il posto giusto. Ricette originali, tradizionali e sfiziose. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo.

Lascia un commento al consiglio: Quando si preparano gli gnocchi…

2 commenti all'articolo “Quando si preparano gli gnocchi…”

  1. Dalmata ha detto:

    vorrei sapere come fare gli gnocchi perfetti senza uova , che non si aprono una volta cotti, grazie

    • FraGolosi ha detto:

      Ciao, per preparare degli gnocchi senza uova che non si aprano durante la cottura è necessario utilizzare patate stagionate, cucinarle a vapore o al microoode in modo che non s’impreghino d’acqua, non lavorare troppo il composto di farina e patate.
      La quantità di farina può essere suggerita solo indicativamente, in quanto dipende dalla capacità di assorbenza delle patate.
      È, anche, consigliabile non fare riposare l’impasto, ma procedere subito alla preparazione e cottura degli gnocchi.
      Ti suggeriamo, come piccolo trucco, di cuocere inizialmente solo un mucchietto di gnocchi, regolandoti di conseguenza sull’opportunità di aggiungere altra farina. A presto!

Vai su