Baccelli di fave ripassate in padella
Vota!
0/5 (0 Voti)

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1,5 kg di baccelli vuoti di fave, 2 spicchi d’aglio schiacciati, 15 pomodorini ciliegino, olio extravergine d’oliva, sale, pepe e peperoncino.

PREPARAZIONE

Con l’ausilio di un coltello affilato eliminare le due estremità dei baccelli e i filamenti di chiusura di entrambe le parti laterali.
Dividere ogni baccello in due metà e lavare il tutto velocemente.
Immergere i baccelli in acqua fredda fino al momento di utilizzarli.
Successivamente, sbollentarli per 10 minuti in acqua bollente leggermente salata.
Scolare, quindi, i baccelli, asciugarli tamponandoli con carta da cucina e tagliarli in 2-3 pezzi, a seconda delle dimensioni dei baccelli.
Versare 5 cucchiai d’olio in una padella e rosolarvi gli spicchi d’aglio ed il peperoncino.
Eliminare l’aglio ed unire i pomodorini ben lavati e sminuzzati.
Lasciarli cuocere per 5 minuti, poi unire i baccelli di fave.
Farli insaporire per una decina di minuti, mescolandoli di tanto in tanto.
Aggiungere, al bisogno, un paio di cucchiai di acqua calda.
A cottura quasi ultimata, controllare di sale i “Baccelli di fave ripassate in padella” e spolverizzarli di pepe macinato al momento.

NOTE

I baccelli di fave ripassate in padella sono una pietanza di recupero dal sapore antico.
I nostri nonni, infatti, non buttavano via nulla che potesse essere commestibile.
Una volta sgranate le fave, non gettavano i baccelli, ma li utilizzavano per preparare un contorno davvero gustoso e particolare.
Con il passare del tempo queste antiche ricette sono andate via via scomparendo.
Solo negli ultimi anni vi è stata una riscoperta dei piatti “poveri”, che nella loro semplicità nulla hanno da invidiare a pietanze elaborate e complesse.

0/5 (0 Voti)

RICETTE SIMILI E CONSIGLI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here