Cipolle Bianche in Agrodolce
Cipolle Bianche in Agrodolce
Tempo di Preparazione: PT10M
Tempo di Cottura: PT30M
Calorie: 289/100g

Le cipolle in agrodolce sono un piatto povero tipico della cucina siciliana.
La Sicilia è, infatti, la culla della cipollata, chiamata “cipuddata” in dialetto.
Si servono a temperatura ambiente e sono indicate per accompagnare piatti a base di carne o di pesce.
Vengono anche gustate come antipasto o come contorno.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 kg di cipolle bianche o bionde, 100 ml di aceto di vino bianco, 30 g di zucchero, 70 ml di olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

PREPARAZIONE

Pelare le cipolle bianche, sciacquarle ed asciugarle.
Tagliarle a fettine non troppo sottili.
Metterle in una padella antiaderente e coprirle a filo con acqua fredda.
Cuocerle per circa 5 minuti a fuoco basso e a padella coperta, mescolandole di tanto in tanto.
Quando l’acqua si asciugherà e le cipolle si saranno ammorbidite, togliere il coperchio, aggiungere l’olio ed insaporire le cipolle di sale e di pepe macinato al momento.
Lasciarle rosolare a fuoco dolce per 20 minuti, avendo l’accortezza di rigirarle di frequente per evitare che si attacchino al fondo della padella.
A cottura ultimata, aggiungere l’aceto nel quale è stato sciolto lo zucchero e lasciare ancora cuocere per qualche minuto.
Trasferire, quindi, le cipolle in agrodolce in una terrina e lasciarla raffreddare.
Servire le cipolle bianche in agrodolce a temperatura ambiente.

Lascia una Recensione!
5/5 (1 Voto)



LASCIA UN COMMENTO ALLA RICETTA

Please enter your comment!
Please enter your name here