FAVE “SCATTIATE”

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 kg di fave fresche, 2 cipolle, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

PREPARAZIONE

Estrarre le fave dal baccello solo al momento di adoperarle, per non correre il rischio che la buccia s’indurisca al contatto dell’aria.
Lavarle e metterle da parte senza sbucciarle.
Sbucciare la cipolla, lavarla e tritarla finemente.
Versare 6 cucchiai d’olio in un tegame e rosolare la cipolla, senza farla colorire troppo.
Aggiungere le fave senza sgrondarle e farle insaporire mescolandole con un cucchiaio di legno.
Aggiustare il sapore, aggiungendo un pizzico di sale ed una macinata di pepe.
Lasciare cuocere le fave, a fuoco basso e a tegame coperto per circa 15-20 minuti, aggiungendo al bisogno un mestolino d’acqua calda.
Togliere il coperchio e proseguire la cottura per altri 5 minuti.
Assaggiare ed eventualmente portare avanti la cottura fino a quando le fave diventeranno tenere.
A cottura ultimata, insaporire con un trito di prezzemolo.
Spegnere dopo 1 minuto e bagnare con un filo d’olio crudo.

NOTE E CONSIGLI

  • Le fave scattiate sono un piatto della cucina messinese.
  • Per poterle mangiare con la buccia, le fave devono essere freschissime.
    In caso contrario, prima di cuocerle togliere la buccia che le riveste.
  • I tempi di cottura sono indicativi, in quanto dipendono dalla freschezza delle fave.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.