Le Castagnole alla Crema Pasticcera sono una preparazione tipica di Carnevale.
Le castagnole vengono fritte e successivamente farcite di una squisita crema pasticcera.
La Ricetta, gli Ingredienti e i Consigli.

19 Dicembre 2012 / Aggiornata il 18 Ottobre 2019

Ricetta Castagnole alla Crema Pasticcera

di FraGolosi

Categoria: Dolci

Castagnole alla crema pasticcera Castagnole alla Crema Pasticcera
  • Porzioni
    Porzioni 6
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italiana

Ricetta Castagnole alla Crema Pasticcera

Controlla gli ingredienti, segui la Ricetta e.. Buon Appetito!

INGREDIENTI

Per l’impasto:
180 g di farina 00, 4 uova grandi, 180 g di burro, 15 g di zucchero, 2 cucchiai di limoncello (o altro liquore), la buccia grattugiata di ½ arancia non trattata, 2 g di lievito per dolci, 420 ml di acqua, 1 pizzico di sale.
Per friggere:
olio di semi di arachidi.
Per la crema pasticcera:
750 ml di latte, 150 g di zucchero, 6 tuorli, 100 g di farina, una bacca di vaniglia (o una scorzetta di limone).

PREPARAZIONE

Versare l’acqua in una casseruola e fare sciogliere, a fuoco basso, il burro.
Unire lo zucchero ed il sale e portare a bollore.
Non appena il composto inizierà a bollire, togliere il pentolino dal fuoco e versare la farina in un sol colpo.
Mescolare velocemente con una spatola di legno.
Rimettere sul fuoco per 1 minuto, mescolando con cura per evitare che il composto si attacchi sul fondo della pentola.
Quando l’impasto si staccherà dalle pareti, togliere la casseruola dal fuoco ed unire un uovo alla volta, aspettando che ciascun uovo si sia incorporato, prima di aggiungerne un altro.
In ultimo, aggiungere il lievito e la buccia grattugiata dell’arancia, mescolando.
Raccogliere il composto in un sac à poche con bocchetta liscia.

Versare olio abbondante in un tegame dai bordi alti.
Appena avrà raggiunto la giusta temperatura, fare cadere delle palline della grandezza di una piccola noce, troncando la pasta con una forbice.
Avere l’accortezza di friggere poche castagnole alla volta.
Appena saranno uniformemente dorate, prelevarle con una schiumarola e metterle a
scolare su carta assorbente da cucina.
A frittura ultimata, preparare la crema pasticcera.
Riscaldare il latte assieme alla bacca di vaniglia.
Spegnerlo al primo bollore, lasciando la bacca in infusione per qualche minuto.
A parte, montare con la frusta elettrica i tuorli con lo zucchero, fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.

Unire la farina, mescolando in continuazione il composto con una frusta, per evitare il formarsi di grumi.
Eliminare la bacca di vaniglia ed aggiungere a “filo” il latte caldo, sempre mescolando.
Versare il composto in una casseruola e trasferirla sul fuoco.
Lasciare sobbollire il composto a fiamma moderata per alcuni minuti, rimescolando continuamente con un cucchiaio di legno.
Appena la crema avrà raggiunto la giusta consistenza, toglierla da fuoco.
Riempire con la crema pasticcera un sac a poche e farcire le castagnole, dopo aver praticato un piccolo foro sulla base di ciascuna di esse.
Ripassare le castagnole con crema pasticcera nello zucchero semolato oppure gustarle senza zucchero.
Trasferirle su un piatto da portata e servirle.

5/5 (2 Voti)

La Ricetta Castagnole alla Crema Pasticcera è presente in queste raccolte:

Dolci e DessertRicette Dolci tradizionalicastagnoleRicette CarnevaleRicette con Crema Pasticcera

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Se vuoi saperne di più su come fare una ricetta piuttosto che un'altra questo è il posto giusto. Ricette originali, tradizionali e sfiziose. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo.

Lascia un commento alla Ricetta Castagnole alla Crema Pasticcera

Chiedici un approfondimento su come si fa, lasciaci un messaggio e se hai provato la ricetta facci sapere come è andata.

Vai su