CASTAGNOLE COLORATE

Ricetta-FraGolosi.it
Vota la Ricetta o il consiglio

INGREDIENTI

Per l’impasto:
320 g di farina 00, 80 g di fecola, 4 uova intere, 80 g di burro a temperatura ambiente, 100 g di zucchero semolato, 2 cucchiai di rhum, la buccia grattugiata di un’arancia e di un limone non trattati, 1 bustina di lievito per dolci, due cucchiai di succo d’arancia, circa ½ bicchiere di latte (al bisogno), 1 bustina di vanillina, 1 pizzico di sale.
Per colorare:
coloranti alimentari
Per friggere:
olio di semi di arachidi.
Per spolverizzare:
zucchero semolato.

PREPARAZIONE

Setacciare le due farine assieme al lievito.
Versarle sulla spianatoia e formare la classica fontana.
Versare al centro della conca le uova, lo zucchero, il burro a pezzetti, la scorza grattugiata del limone e dell’arancia, la vanillina, il liquore, il succo d’arancia ed un pizzico di sale.
Iniziare ad amalgamare gli ingredienti all’interno della fontana con una forchetta, incorporando pian piano anche la farina disposta ai lati.
Quando risulterà difficoltoso continuare ad amalgamare l’impasto con la forchetta, iniziare ad impastare con le mani, aggiungendo (se necessario) la quantità di latte che occorre per ottenere un panetto morbido, omogeneo e soprattutto, non appiccicoso.
Se dovesse attaccarsi alle dita, aggiungere ancora un po’ di farina.
Fare una palla, coprirla con un canovaccio e lasciarla riposare per 15 minuti.
Trascorso questo tempo, riprendere l’impasto e dividerlo in tre o più panetti ( a seconda del numero dei colori da aggiungere).
Prendere il primo panetto e picchiettare la pasta con la punta di uno stecchino intinta nel colorante.
Aggiungere poco colorante alla volta, in modo da dosarne l’intensità.

Appena aggiunto il colorante, impastare la pasta prima tra le mani e, poi, sulla spianatoia spolverizzata di farina.
Fare la stessa cosa con gli altri panetti.
In alternativa, colorare tutto l’impasto con un solo colorante alimentare.
Passare, quindi, alla preparazione delle castagnole.
Ricavare dall’impasto dei bastoncini di 2-3 cm di diametro.
Tagliarli in pezzetti e arrotolarli con i palmi delle mani, in modo da formare delle palline più o meno grandi come piccole noci o grosse nocciole.
Versare olio abbondante in una padella dai bordi alti.
Appena diventerà caldo, ma non bollente, immergere poche castagnole alla volta.
Rigirarle con una schiumarola, in modo che si dorino in modo uniforme.
Appena diventeranno gonfie e dorate, prelevarle e metterle a sgocciolare su carta assorbente da cucina.
A frittura ultimata, rotolare le castagnole nello zucchero semolato e trasferirle su un piatto da portata.

NOTE:
Le castagnole sono una ricetta tipica di Carnevale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here