I Cinesini al Limone sono degli squisiti pasticcini composti da due piccoli dischi di pasta frolla, che, una volta cotti in forno e raffreddati, vengono farciti con una crema al limone.
Vengono, poi, cosparsi di zucchero a velo.
Nella ricetta originale i bordi dei cinesini vengono passati nella granella di nocciole.
Noi abbiamo preferito servirli senza granella.
I cinesini con crema di limone vengono generalmente serviti a fine pasto assieme al caffè.
Nulla vieta, però, che vengano gustati in qualsivoglia occasione di convivialità.

18 Aprile 2021 / Aggiornata il 18 Aprile 2021

Ricetta Cinesini al Limone

di FraGolosi

Categoria: Dolci

Tempo totale: 45 min

Cinesini al limone Cinesini al limone
  • Tempo di preparazione
    Tempo di Preparazione 30 min più tempo di riposo
  • Tempo di cottura
    Tempo di Cottura 15 min
  • Porzioni
    Porzioni 6
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italiana

Cinesini al Limone: Ricetta di FraGolosi

Ingredienti, Preparazione passo passo e Consigli



Scopri altre buonissime ricette in queste raccolte:

Biscotti e PasticciniDolci e DessertBiscottiRicette con Limoni

INGREDIENTI PER UNA TRENTINA DI CINESINI AL LIMONE (6 persone)

  • Per i cinesini:

  • Per la crema di limone:

    • 500 ml di latte intero

    • 2 uova

    • 30 g di maizena

    • 100 g di zucchero semolato

    • la scorza in pezzi ed il succo filtrato di 1 limone non trattato

    • un baccello di vaniglia Bourbon

Come preparare i Cinesini al Limone

Preparazione

Preparazione della pasta frolla
Setacciare la farina e trasferirla nella ciotola della planetaria, nella quale è stato inserito il gancio a foglia.
Unire lo zucchero a velo, il sale, la scorza grattugiata del limone e la vaniglia.
Avviare la lavorazione a velocità bassa per amalgamare gli ingredienti.
Aggiungere il burro freddo in piccoli pezzi e lavorare gli ingredienti a velocità 2, fino ad ottenere un composto sabbioso, cioè per aspetto simile a quello della sabbia.
Sempre a velocità 2, incorporare un tuorlo alla volta, aggiungendo il seguente solo quando il tuorlo precedente è stato assorbito.
Continuare la lavorazione fino ad ottenere un vero e proprio impasto liscio e compatto.
In alternativa, impastare a mano gli ingredienti.

Estrarre l’impasto dalla planetaria e lavorarlo sulla spianatoia infarinata.
Eseguire tale operazione velocemente per non surriscaldare l’impasto con il calore delle mani, poi formare una palla.
Appiattirla ed avvolgerla nella pellicola alimentare.
Mettere la pasta frolla in frigorifero per 60 minuti.

Trascorso il temo di riposo, preriscaldare il forno a 160°C, in modalità statica.
Riprendere la pasta frolla e stenderla con il matterello tra due fogli di carta da forno fino a raggiungere uno spessore di circa 5 mm.
Ricavare dei dischi con un coppapasta di circa 5,5 cm di diametro.
Rimpastando anche gli avanzi, si otterranno all’incirca una settantina di dischi, che dovranno essere in numero pari.

Foderare un paio di teglie con carta da forno e trasferirvi i dischi di pasta frolla, distanziandoli l’uno dall’altro.
Cuocerli nel forno già caldo per circa 10 minuti, controllando a vista le fasi finali della cottura.
Tenere presente che la frolla deve solo imbiondire appena appena.
Sfornare i dischi di pasta frolla e lasciarli raffreddare.

Preparazione della crema al limone
Setacciare la maizena.
Versare il latte in un pentolino ed unire la metà dello zucchero, la scorza di limone e la bacca di vaniglia parzialmente incisa nel verso della lunghezza.
Riscaldare il latte a fuoco medio.
A parte, in un altro pentolino sbattere con una frusta le uova assieme allo zucchero rimasto.
Occorre semplicemente amalgamare i due ingredienti, senza montarli.
Unire, poi, la maizena setacciata e continuare a mescolare accuratamente in modo da evitare la formazione dei grumi.
Appena il latte raggiungerà il bollore, eliminare la scorza di limone ed il baccello di vaniglia.
Versare il latte a filo sul composto di uova/zucchero/ maizena, mescolando con la frusta.
Rimettere il pentolino nuovamente sul fuoco e riportarlo a bollore.
A questo punto, incorporare il succo filtrato del limone.
Lasciare cuocere il composto a fuoco basso fino a quando la crema si addenserà.
Occorreranno all’incirca 5 minuti.
Togliere, quindi, la crema al limone dal fuoco e versarla in una ciotola di vetro.
Coprirla con la pellicola alimentare posta a diretto contatto per evitare la formazione della pellicina sulla superficie e lasciarla raffreddare a temperatura ambiente.

Finitura dei Cinesini con crema al limone
Inserire la crema al limone in un sac à poche con bocchetta a stella.
Distribuire un ciuffetto di crema al limone sulla base della metà dei dischi.
Unirli a due a due, pressando delicatamente le due calotte in modo che la farcia si stenda fino al bordo.
Sistemarli via via su un grande vassoio e cospargerli di zucchero a velo.
Servire i Cinesini al limone al naturale o, come da ricetta classica, passare i bordi dei dolcetti nella granella di nocciole.

5/5 (2 Voti)

ALTRE RICETTE E CONSIGLI

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Se vuoi saperne di più su come fare una ricetta piuttosto che un'altra questo è il posto giusto. Ricette originali e tradizionali, sfiziose, facili e veloci. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo.

Lascia un commento alla Ricetta Cinesini al Limone

Chiedici un approfondimento su come si fa, lasciaci un messaggio e se hai provato la ricetta facci sapere come è andata.

Ricette con Zucca

Zucca

Ricette con Olive

Olive Verdi in Salamoia
Vai su