CROSTATA ALLA MARMELLATA

Crostata alla marmellata
Crostata alla Marmellata
Vota la Ricetta o il consiglio

INGREDIENTI PER UNA TEGLIA DI 26 CM DI DIAMETRO

Per l’impasto:
350 g di farina 00, un tuorlo d’uovo, 100 g di zucchero, 125 g di burro o sugna, 3 cucchiai di vino bianco o marsala (niente acqua), un pizzico di sale.
Per il ripieno:
marmellata q.b.

PREPARAZIONE

Versare sulla spianatoia la farina e formare la classica fontana.
Mettere nella cavità il burro e lo zucchero.
Iniziare senza alcun liquido, facendo “sabbiare” la farina, il burro e lo zucchero.
Occorre, cioè, ridurre in sabbia questi ingredienti, pizzicandoli velocemente con le dita.
Unire, poi, il sale ed amalgamare il tutto.
A questo punto, unire il tuorlo ed il vino (o il marsala) ed impastare velocemente fino a formare una pasta morbida ed omogenea.
Fare una palla, avvolgere la frolla nella pellicola trasparente e riporla in frigorifero per almeno 30 minuti.

Trascorso questo tempo, stendere con il matterello 2/3 della pasta allo spessore di pochi millimetri e, con il disco ottenuto, foderare il fondo di una tortiera unta di burro.
Con parte della pasta rimasta, fare una treccia per il bordo.
Coprire il fondo della crostata con marmellata o confettura.
Preparare, poi,con una rotellina dentata delle striscioline che andranno posizionate sulla marmellata ad una distanza di 1 cm una dall’altra.
Incrociarle, quindi, con altrettante striscioline, formando la classica griglia.
Infornare la Crostata alla marmellata nel forno preriscaldato a 180°C per 40 minuti circa.

NOTE

  • La crostata alla marmellata è una delle più tradizionali preparazioni dolciarie.
  • Nell’immaginifico collettivo la sua preparazione è legata alla figura delle nonne, ciascuna delle quali aveva la propria ricetta familiare, tramandata di generazione in generazione.
  • La preparazione da noi suggerita è una delle tante ricette di famiglia.

2 Commenti

    • Ciao Karima, al posto del marsala o del vino puoi scegliere tra tante opzioni: vanillina (una bustina), vaniglia (una fialetta), la scorza grattugiata di un limone oppure, ancora, la scorza grattugiata di una arancia.
      Puoi scegliere come aromatizzare al meglio l’impasto, in base ai tuoi gusti.
      Ciao e a presto!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here