Fantasmini di Halloween

23 Ottobre 2010 / Aggiornata il

Ricetta Fantasmini di Halloween

di FraGolosi

Categoria: Dolci

Fantasmini di halloween
  • Porzioni
    Porzioni 6
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italiana

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

Per la pasta frolla:
450 g di farina 00, 300 g di burro, 150 g di zucchero, 5 tuorli, un aroma a piacere (vaniglia, una fialetta di rhum o altro liquore), un pizzico di sale.
Per decorare:
1 tubetto di gelatina per decorare i dolci, di colore marrone.

PREPARAZIONE

Per prima cosa preparare la sagoma di cartone, che servirà per la pasta frolla.
Disegnare su un cartoncino un fantasma.
Ritagliarlo e metterlo da parte.
Completata questa operazione, preparare la pasta frolla.
Versare sulla spianatoia la farina a fontana.
Mettere nel centro il burro e lo zucchero.
Iniziare senza alcun liquido, facendo “sabbiare” la farina, il burro e lo zucchero.
Occorre, cioè, ridurre in sabbia questi ingredienti, pizzicandoli velocemente con le dita.
Unire, poi, il sale, l’aroma ed amalgamare il tutto.
A questo punto, aggiungere le uova ed impastare velocemente fino a formare una pasta morbida ed omogenea.
Fare una palla, avvolgere la frolla nella pellicola trasparente e riporla in frigorifero, coperta, per almeno 30-40 minuti.
Stendere, poi, la pasta frolla con il mattarello, in modo da ottenere una sfoglia di 1cm di spessore.
Passare , quindi, alla realizzazione dei biscotti.
Posare sulla pasta la sagoma di cartoncino e con un coltello affilato seguirne i contorni, in modo da ritagliare un biscotto a forma di fantasma.
Ricavare con lo stesso procedimento tutti i biscotti.
Posarli su una teglia ricoperta di carta da forno.
Mettere, poi, i biscotti in forno preriscaldato a 180°C per 15-20 minuti (dipende dal tipo di forno utilizzato).
Estrarli quando diventeranno leggermente dorati.
Lasciarli raffreddare e staccarli con una spatola.
Prima di servire, disegnare gli occhi con la gelatina.

NOTE E CONSIGLI

  • L’impasto va lavorato velocemente perché teme il calore, anche quello delle mani.
  • Se nonostante gli accorgimenti, la pasta tendesse a sfaldarsi, un buon rimedio è impastarla nuovamente con un albume ed un po’ di acqua fresca.
    Se, invece, dovesse rompersi, impastarla di nuovo velocemente.
  • Evitare di cuocere troppo la pasta frolla.
  • Sfornarla quando è ancora morbida, dal momento che si indurirà raffreddandosi.

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Se vuoi saperne di più su come fare una ricetta piuttosto che un'altra questo è il posto giusto. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo :-)

Lascia un commento alla ricetta

La Newsletter di FraGolosi

Zeppole Calabresi di Natale

Zeppole Calabresi (Zippuli Calabrisi)

Cuccia Siciliana di Santa Lucia

Cuccia Siciliana con Ricotta

Cuccia al Cioccolato

Cuccia al Cioccolato
Vai su