FRAVIOLI SICILIANI

INGREDIENTI

Per l’impasto:
250 g di farina 00, 250 g di farina Manitoba, 3 uova, 4 cucchiai da minestra di olio extravergine d’oliva (o 50 g di strutto), 60 g di zucchero semolato, acqua q.b., un pizzico di sale.
Per la crema di ricotta:
400 g di ricotta freschissima di pecora, 250 g di zucchero, ½ bustina di vaniglia, latte al bisogno.
Per friggere:
olio di semi di arachidi.
Per spolverizzare:
zucchero a velo.

PREPARAZIONE

Setacciare assieme le due farine.
Disporle sulla spianatoia a formare la classica fontana.
Versare nel centro l’olio (o lo strutto), le uova intere, lo zucchero ed un pizzico di sale.
Iniziare a lavorare l’impasto, in modo da amalgamare tutti gli ingredienti.
Proseguire la lavorazione, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua tiepida, in modo da ottenere un impasto liscio e morbido.
A preparazione avvenuta, lasciarlo riposare.
Nel frattempo, passare alla preparazione della farcia.
Lasciare sgocciolare la ricotta.
Passarla, poi, a setaccio e lavorarla accuratamente con lo zucchero e la vaniglia.
Se il composto dovesse risultare eccessivamente duro, aggiungere un po’ di latte.

Lavorare ancora la crema, in modo che gli ingredienti diventino perfettamente amalgamati.
Stendere, poi, molto sottilmente la pasta e con una rotella ricavarne dei dischi di circa 10 cm di diametro.
Mettere al centro di ciascun disco un cucchiaio di crema di ricotta e chiudere a mezza luna.
Avere l’accortezza di sigillarne accuratamente il bordo, per evitare che il ripieno fuoriesca durante la cottura.
In una padella antiaderente portare a temperatura abbondante olio.
Friggere pochi “fravioli” alla volta, in modo da poterli girare ripetutamente.
Appena diventeranno dorati (ma non bruniti), prelevarli con una schiumarola forata e metterli a sgocciolare su carta assorbente da cucina.
Lasciarli raffreddare e, prima di servirli, spolverizzarli con zucchero a velo.

NOTA:
Se gradito, aggiungere alla crema di ricotta 50 g di gocce di cioccolato.

VOTA LA RICETTA O IL CONSIGLIO


CONSIGLI E RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI


Prima di andar via commenta la Ricetta o il Consiglio ↓

Lasciami un commento alla ricetta o al consiglio che hai trovato qui. Chiedimi un parere o racconta come è andata, proponi una variante o semplicemente lascia un saluto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.